Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

7 segnali di un’amicizia pericolosa

© Oliveromg / Shutterstock
Condividi

Alcune azioni e intenzioni che devono servire da allerta per rivalutare le proprie compagnie

“Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei” è un vecchio detto che sottolinea l’importanza di scegliere bene i propri amici.

Le persone vanno e vengono in continuazione. Questo flusso può sembrare lento, ma la vita introduce sempre persone nuove nella nostra esistenza.

Chi scegliamo di tenere nella nostra vita è un riflesso diretto di chi siamo realmente. Le interazioni con gli altri ci aiutano a orientare la nostra evoluzione e a colmare le lacune, e rivelano quanto ci rispettiamo.

C’è uno scambio continuo a vari livelli. Dobbiamo essere consapevoli di ciò che diamo e di ciò che riceviamo.

Ecco un elenco di alcune azioni e intenzioni che devono servire da allerta per rivalutare le nostre compagnie. Bisogna fare attenzione se chi ci circonda…

1. Vive cercando di cambiarci

Noi siamo già esseri in costante evoluzione e crescita. Le persone che cercano di cambiare chi li circonda in genere non riescono a crescere e cercano di diminuire o di limitare lo sviluppo altrui.

2. Disonestà

Non mentire non è difficile. Non lo è davvero, ma essere veri al 100% può essere molto complicato. Il modo più salutare e più semplice di vivere è essere fedeli a noi stessi e a chi ci circonda. A volte è difficile affrontare le nostre paure o le emozioni difficili (rabbia, depressione, amore…). Se qualcuno ci mente, allora dobbiamo rispettare noi stessi e ponderare ciò che dice. Se non può essere sincero con voi, non può esserlo neanche con se stesso. Oltre a una lezione su ciò che non bisogna fare, cos’altro potete imparare da questa persona?

3. Vive minando i vostri obiettivi

I miei amici hanno avuto obiettivi ai quali non ho dato molta importanza o che non ho compreso. Malgrado tutto, ho dato la mia opinione e li ho sostenuti come potevo. Sapevo che quei progetti erano importanti per loro. Possiamo sforzarci molto di spiegare i nostri sogni, ma ciò che significano per noi non può essere compreso da una persona a cui non importa.

4. Sminuisce i vostri sogni

I sogni sono ciò che le persone sono e ciò che dà loro il combustibile quotidiano per andare avanti. Nessun sogno è paragonabile a un altro, e tutti sono ugualmente importanti. Nella corsa quotidiana è molto facile perdere di vista i propri sogni, o permettere che gli altri li corrompano. I nostri obiettivi di vita definiscono cosa è importante per noi, mostrano il nostro progresso nel corso del tempo, aggiungono un proposito agli eventi quotidiani e motivano le nostre azioni. Non permettiamo MAI che qualcuno ci privi di questo.

5. Semina conflitti

Se qualcuno nella vostra vita si scontra continuamente con voi, risparmiate le vostre energie, lasciatelo lottare contro se stesso. Il grado in cui discute o confligge può variare e non è importante. È il motivo per cui lo fa che dovete chiedervi.

6. Non ricorda mai i dettagli delle persone che sono passate per la sua vita

Capita a tutti noi di dimenticare, ma va stabilita una linea di condotta. Non dimentichiamoci di ciò che è importante per noi. Non prestare attenzione sufficiente per ricordare ciò che è importante per voi mostra che avete una scarsa priorità.

7. Atteggiamenti sarcastici

Il sarcasmo già di per sé ha una connotazione intrinsecamente negativa, “l’uso dell’ironia per trasmettere scontento o derisione”. È l’uso dell’umorismo per denunciare una situazione negativa di qualcuno seguito da risate. Una persona con questa sarcastica ha in genere buonumore, ma c’è un contenuto negativo soggiacente a tutto ciò che dice.

Leggendo questo testo, probabilmente avete ricordato qualche nome, ma non abbandonate immediatamente quelle persone! Un fattore comune in queste situazioni è l’incapacità di essere onesto e di rispettarsi. Con alcune persone, avete solo bisogno di mostrare ciò che stava accadendo, ma non prendetevi la responsabilità di salvare nessuno. Mostrate l’acqua e permettete che l’altro beva quando ha sete.

È difficile allontanarsi dalle persone prima di essere pronti, ma nessun rapporto vale il prezzo dell’abuso silenzioso costante.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni