Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

L’ignobile mercato degli ovociti

© DR
Condividi

Tutto è commerciabile anche la salute delle donne

Sull’intera questione della vita negli Stati Uniti ormai è tutto una questione di business, e sempre di più se ci sono di mezzo i soldi ogni altra preoccupazione etica viene meno. Lo abbiamo visto nelle scorse settimane con lo scandalo di Planned Parenthood che pratica aborti non legali e rivende le parti del corpo dei bimbi non nati alle cliniche della ricerca sulle staminali o dei trapianti. Nello stesso modo anche l’altra faccia della medaglia: quella della cura dell’infertilità. In questo caso qual’è la principale merce? Gli ovociti umani. Attraverso appelli e annunci appesi nelle università e postati nei social network e in altri spazi virtuali, le donne da tutte le parti del mondo vengono sollecitate a "donare" i propri ovociti "per aiutare a realizzare il sogno" di qualcun’altro in cambio di una cifra che può arrivare fino a $100.000. Ma chi è questa donatrice? Ella viene trattata in modo giusto? Quali sono i rischi di breve e lungo termine per la sua salute? Le risposte a queste domande vi potrebbero sconcertare.

Progettato dal Center for Bioethics and Culture , il film Eggsploitation ("Sfuttamento degli ovociti", NdR) esamina questo settore in rapida espansione, cioè l’acquisto degli ovociti, attraverso i tragici e rivelatori racconti personali offerti dalle donne che si sono trovate coinvolte e cambiate per sempre. Il video completo in ITALIANO è disponibile a pagamento (circa 6 euro) sulla piattaforma Vimeo, per decisione dell’editore a questo link.

I volontari dell’associazione “Vigna di Rachele” hanno fatto i sottotitoli per il Trailer, per far conoscere il video anche in Italia questo mercato e le sue implicazioni non solo etiche ma mediche con molti casi di infertilità ai danni delle donatrici che non vengono messe a conoscenza della reale pericolosità dell’iperstimolazione ovarica.

Leggi gli articoli di Aleteia sul tema della Fecondazione Assistita

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni