Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 28 Febbraio |
Sant'Auguste Chapdelaine
home iconStile di vita
line break icon

Sono attratto dalla moglie di un mio amico, che cosa devo fare?

© StockLite/SHUTTERSTOCK

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 13/08/15

Il desiderio va educato, stimolando la purificazione del proprio cuore

"Mi piace tanto la moglie di un mio amico, come devo comportarmi?". Quante volte vi è capitato di ascoltare un'affermazione del genere? 

Francesca Maria Forgetta e Vincenzo Testa, una coppia cristiana impegnata a vivere la fede con uno stile semplice, lei insegnante di religione e lui diacono e capo ufficio stampa, ne "I dieci comandamenti nella vita quotidiana" (deComporre Edizioni) danno una risposta cattolica a chi pone o si pone una domanda di questo tipo. 

EDUCARE IL DESIDERIO
Non desiderare la moglie del tuo prossimo”, (Es 20,17), è il nono comandamento, che vuole educare il desiderio stesso, per non lasciare che esso s’imponga su di noi, appunto desiderando la donna d'altri e spingendoci poi a compiere azioni contro la volontà di Dio e che possono arrivare persino all’uso della violenza, pur di ottenere e conquistare ciò che bramiamo.

QUANDO SI COMMETTE ADULTERIO
Gesù, nel Vangelo, ci ricorda che non basta non commettere concretamente il male, ma che dobbiamo estirpare, curare, trasformare gli stessi desideri del cuore, perché è lì che inizia il processo che poi porta a compiere il male. “Avete inteso che fu detto: Non commettere adulterio. Ma io vi dico: chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio con lei nel proprio cuore” (Mt , 27-28).

LO SPIRITO BUONO
Discernere e lasciarsi condurre nelle azioni di ogni giorno dallo spirito buono, scrivono i due autori, e quindi imparare a non cedere a quello cattivo o del male, che pure esiste e che tenta continuamente di farci camminare su strade e sentieri sbagliati.  Ma questa è una conquista che va formata, assunta e sostenuta con un lungo lavoro, magari anche con l’aiuto di un bravo accompagnatore spirituale, ministero di cui ancora oggi c’è un profondo bisogno. 

LA PURIFICAZIONE DEL CUORE
Sicuramente una delle strade da percorrere per raggiungere questo obiettivo è la purificazione del proprio cuore. Perché tutto dipende dal nostro cuore, la sede autentica da cui parte ogni cosa. Il cuore deve quindi essere, per davvero, guidato verso il bene.

ASPIRARE ALLA TEMPERANZA 
La lotta ai desideri disordinati, alla concupiscenza, passa da una vera e profonda purificazione del cuore anche attraverso la pratica della temperanza, la virtù che modera i desideri e gli appetiti e, come ci suggerisce il Siracide (18,30), ci aiuta a “Non seguire le passioni”, ponendo un freno ai desideri smodati.

L'ESERCIZIO DELLE VIRTU'
Come si può arrivare a conquistare la purezza del cuore? Certamente con la grazia di Dio ma anche con l’esercizio delle virtù (CCC 2520). Il buon cristiano guarda ciò che lo circonda con semplicità, cercando di fare sempre la volontà di Dio mediante la purezza dello sguardo, sia quello interiore che quello esteriore. 

L'AIUTO DELLA PREGHIERA
Deve rifiutare ogni tipo di compiacenza a desideri, pensieri, fantasie disordinate che ci allontanano dalla via dei comandamenti di Dio. Di grande aiuto è poi la preghiera, nella quale attingiamo da Dio tanta forza per resistere alle tentazioni e per mantenerci fedeli ai nostri impegni. Le nostre forze, infatti, sono insufficienti per resistere al male.

IL PUDORE
La purezza del cuore si conquista attraverso anche il pudore. Che è il modo delicato con cui si preserva l’intimità delle persone e il loro amore; ne custodisce il rispetto e il mistero. Il pudore fa sì che sguardi e azioni, parole e gesti esprimano sempre e solo amore.

ABBIGLIAMENTO APPROPRIATO 
Il pudore si concretizza anche nella modestia, suggerendo un abbigliamento appropriato, evitando quell’esposizione dei corpi, come spesso accade – non certo per rispetto delle persone – in spettacoli e pubblicità.

NO AD INDECENZA E TRIVIALITA'
Una serena e responsabile accettazione del comandamento di Dio ci chiede anche di lavorare per contribuire a una purificazione dell’ambiente nel quale viviamo, stigmatizzando eccessi, spettacoli e comportamenti che spesso sfociano nell’indecenza, nella trivialità, nella curiosità morbosa e allusiva, tutte cose che oggigiorno, purtroppo, costituiscono espressioni e stili diffusi ai quali ci si può omologare facilmente.

Tags:
dieci comandamentirecensioni di libri
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
4
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
5
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
6
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
7
Gelsomino Del Guercio
Congo, Attanasio salvò dal Covid suor Annalisa. “Devo a lui la mi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni