Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Ottobre |
Aleteia logo
home iconChiesa
line break icon

Perché nei Vangeli Gesù guarisce spesso di sabato?

ICON FILMS

Dimensione Speranza - pubblicato il 12/08/15

All’interno di questo panorama articolato, e tuttavia concorde sul dato basilare del rispetto rigoroso della santità del sabato, si imposero eccezioni o per ragioni umanitarie o a causa di un comandamento ancor più inviolabile. Per motivi umanitari, i maestri d’Israele – nelle sentenze che ci sono riferite dai testi basilari della tradizione ebraica post-biblica -stabilirono che era permesso assistere una partoriente il giorno di sabato (“A una puerpera si presta qualsiasi aiuto di sabato, si può farle venire la levatrice da un luogo all’altro, si può per lei profanare il sabato”). Se tra i lavori proibiti di sabato vi è lo spegnere un fuoco, la tradizione ebraica affermò che “si può spegnere il lume per amore di un malato affinché dorma”. 

In particolare si venne imponendo (negli ambienti farisaici) il principio generale per cui il pericolo di vita aveva la precedenza sull’osservanza del sabato: “Se uno ha male in gola gli si può mettere in bocca la opportuna medicina di sabato, perché vi può essere pericolo di vita e per qualunque dubbio di pericolo di vita si può profanare il sabato. Se pertanto un muro crolla addosso a taluno e vi è dubbio s’egli si trovi o non si trovi sotto le macerie, s’egli sia vivo o morto, .. .si possono sgomberare le macerie da sopra di lui”. Il medico poteva visitare il paziente se vi era pericolo di vita. Tra gli argomenti che giustificano la deroga all’osservanza sabbatica vi si trova quello che afferma che le leggi date da Dio, e anche la legge del sabato, sono state date perché l’uomo viva grazie ad esse e non muoia a causa loro. 

All’epoca di Gesù il principio per cui il “salvare una vita” prevale sul sabato era corrente negli ambienti farisaici e si sarebbe imposto nella tradizione successiva. Così recitano alcuni testi ebraici: “Si sta attenti, di sabato, a salvare la vita degli uomini”; “Non si applica nessun interdetto della Torah quando si tratta di salvare una vita”; “In giorno di sabato si prendono tutte le misure precauzionali necessarie in caso di pericolo di morte; più le cure sono premurose, meglio è, e senza chiedere il permesso delle autorità. Il giorno di sabato si scalda l’acqua per un malato, sia per curarlo, che in vista della guarigione… 

La cura della vita è più importante del sabato”. Tuttavia, per malanni che non comportavano alcun pericolo mortale, le regole restrittive restavano in vigore ed era proibito, per esempio, preparare un medicamento il giorno di sabato. Di certo, le norme che vietavano il trattamento medico diventavano oggetto di discussione quando si scendeva ai dettagli specifici e possiamo ritenere che la stragrande maggioranza della popolazione fosse assai tollerante quando si trattava di cure di poca rilevanza. Questo il complesso contesto in cui si trovò ad operare Gesù.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
gesù cristovangelo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
VENERABLE SANDRA SABATTINI
Gelsomino Del Guercio
Sandra Sabattini beata il 24 ottobre. Lo ha deciso Papa Francesco...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
medjugorje
Gelsomino Del Guercio
Cosa sono i “segreti” di Medjugorje? Che messaggi nascondono?
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
POPE JOHN PAUL II
Paola Belletti
Wojtyla affrontò il problema della frigidità sessuale femminile
6
ANGELICA ABATE
Annalisa Teggi
Quando il miracolo non è la guarigione ma una voce innamorata del...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni