Aleteia
mercoledì 21 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Boscardin
Arte e Viaggi

Sui cristiani che invocano Gesù per sé e non per gli altri

© Public Domain

padre Massimo Granieri - Arena dei Rumori - pubblicato il 11/08/15

Una riflessione a partire dal Dio cattivo e imprevidente dei Guster

I Guster sono una band americana di Boston. Durante un concerto a Pittsburgh, il vocalist Ryan Miller ha introdotto la canzone “Stay with me Jesus” (Rimani con me  Gesù) spiegando il senso del brano: «Sai quando si guarda una partita di calcio e la tua squadra segna, passando in vantaggio? Contento, pensi che sia stato Gesù a volerlo. Poi magari la squadra avversaria pareggia e i loro tifosi pensano: “È stato Gesù a volerlo”.  Beh, questo mi fa ridere…». Dunque, non una lode a Gesù.

“Stay with me Jesus” critica quei cristiani che invocano l’intervento provvidenziale di Gesù per sé e non per gli altri, che ringraziano il Signore di uno scampato pericolo e si dimenticano del prossimo abbandonato a un destino di morte (il tema centrale della canzone). Quell’alleluia sarcastico è il rifiuto di pensare Gesù come un dispensatore della salvezza per pochi eletti. Alcuni sopravvivono alle tragedie, il resto dell’umanità invece soccombe alle sciagure. Secondo i Guster, nella distribuzione della Provvidenza c’è qualcosa che non va. Dio è iniquo, ingiusto, parziale.

Un pugno nello stomaco.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
musica
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni