Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 05 Marzo |
San Giovanni Giuseppe della Croce
home iconChiesa
line break icon

L’«Ironman» dei pellegrinaggi cristiani

USAF/Samuel King Jr CC

Pildorasdefe.net - pubblicato il 05/08/15

La visione del Purgatorio di San Patrizio. Ti piacerebbe visitarlo?

Il Purgatorio di San Patrizio è catalogato popolarmente come l'"Ironman dei pellegrinaggi cristiani" e accoglie circa 15.000 visitatori all'anno. Situato in una piccola isola in mezzo a un lago irlandese chiamato Lough Derg, è un tipico luogo di pellegrinaggio della storia del popolo irlandese.

La storia del Purgatorio di San Patrizio risale al V secolo, quando, in base ai testi antichi, dopo che San Patrizio ebbe una disputa con i druidi e li sconfisse, Dio gli concesse la grazia di vedere attraverso questa grotta il Purgatorio e i castighi che vi soffrivano le anime penitenti.

L'isola è rimasta come luogo di pellegrinaggio per molti secoli, e la preghiera, la conversione e la riparazione dei peccati sono l'asse fondamentale dei cristiani che vogliono visitarla. Malgrado le notti freddi, la fame e le zanzare, le persone dicono di uscire da lì completamente ringiovanite. Solo poche persone decise, molto devote e coraggiose svolgono il pellegrinaggio per conto proprio, e la maggior parte di quelle che lo compiono in genere torna l'anno successivo.

Il pellegrinaggio dura 3 giorni e implica un digiuno molto rigoroso (sono permessi solo pane, acqua, tè e caffè). Per questo motivo, non è raccomandato ad anziani o persone malate. L'isola si raggiunge su un'imbarcazione, e i pellegrini devono togliersi le scarpe e rimanere scalzi durante tutto il soggiorno. Ci sono alcune restrizioni a livello di età e di condizioni fisiche.

Il sito web locale di Lough Derg promuove il pellegrinaggio come “il più duro di tutta l'Europa, forse anche di tutto il mondo cristiano”.

Ecco un estratto del regolamento che viene consegnato ad ogni pellegrino per rispettare tutte le regole dell'isola:

  • 1
  • 2
Tags:
pellegrinaggio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
Lucandrea Massaro
Benedetto XVI conferma la fedeltà a Francesco «Non ci sono due Pa...
6
PUSTYNIA
Felipe Aquino
Attenzione alle penitenze assurde in Quaresima
7
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni