Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Tolkien: il segreto per un matrimonio felice

© Public Domain
Condividi

Se desiderate un matrimonio fedele e felice, dovete morire a voi stessi...

… Per un cristiano non c’è scampo. Il matrimonio può aiutarlo a santificarsi e a gestire i suoi impulsi sessuali, la grazia divina può aiutarlo nella lotta, ma la lotta rimane…
Nessun uomo può amare la sua sposa in anima e corpo senza un esercizio consapevole e deliberato della volontà, senza abnegazione. Ho sentito questo troppe poche volte in Chiesa, quasi mai fuori…
Quando il fascino finisce, o semplicemente le cose non vanno al meglio, l’uomo pensa di aver fatto un errore, che la vera anima gemella sia ancora da trovare. In realtà, la vera anima gemella risulterà essere solo la prima persona sessualmente attraente che gli capiterà davanti…

 
E naturalmente, solo in linea di principio ha ragione: hanno fatto un errore. Solo un uomo molto saggio alla fine della sua vita potrebbe esprimere un sano giudizio secondo il quale, tra tutti i rischi possibili, la scelta migliore è stata quella di sposarsi. Tutti i matrimoni, anche quelli felici, sono un errore: nel senso che quasi certamente entrambi i partner avrebbero potuto trovare un compagno più adatto. Ma,
in realtà, la "vera anima gemella" è quella che hanno sposato… 
In questo mondo decaduto abbiamo come nostre uniche guide la prudenza, la saggezza
(così poca in gioventù, troppo tardi nella vecchiaia),
un cuore puro e la fedeltà nella verità…"
 
(Lettere di J.R.R. Tolkien, pp. 51-52)
 
L’AMORE È UN SACRIFICIO
 
Come ho detto, molti si potrebbero offendere per le parole dirette di Tolkien sul matrimonio. “Se ami davvero qualcuno,” litigando, “sarà difficile amarsi! Non dovreste essere in lotta. Matrimonio come mortificazione? Com’è offensivo! Non dovresti amare veramente tua moglie.”

 
Questa linea di pensiero non si capisce, poiché
l’amore vero è una lotta contro l’amore per se stessi. È un sacrificio contro le nostre nature decadute e molto egoiste. È il morire a se stessi che dona la vita. E molti uomini che sono onesti con se stessi ammettono che Tolkien aveva ragione. Lo sforzo per la castità e la fedeltà non finisce mai, non importa quanto ami tua moglie.

 
L’essenza dell’amore è un atto di volontà. I sentimenti vanno e vengono nel matrimonio. Quelli che hanno matrimoni felici sono quelli che scelgono — scelgono di amare le loro mogli più di se stessi, che scelgono di sacrificare i loro desideri “ a breve termine” per una felicità a lungo termine, quelli che “scelgono di dare invece che di prendere”.
E sai cosa? Quando scegli di essere fedele, la felicità inevitabilmente arriva. Così molti si arrendono quando le cose diventano inevitabilmente difficili — se in quell’istante avessero scelto di essere fedeli e lottare, avrebbero trovato la vera felicità aspettando la fine della lotta.

 
Come scrisse un altro cattolico felicemente sposato, “ho conosciuto molti matrimoni felici, ma mai uno compatibile . L’unico scopo del matrimonio è combattere e sopravvivere a quell’istante quando l’incompatibilità diventa indiscutibile.” La vera gioia e la felicità senza fine nel matrimonio sono possibili. Innumerevoli matrimoni, incluso quello di Tolkien dimostrano il fatto. Ma non troveremo mai la gioia se siamo concentrati su noi stessi.
Il paradosso è che ti devi dimenticare di te stesso per trovare la felicità che cerchi.
 
Uomini, se desiderate un matrimonio fedele e felice, dovete morire a voi stessi. Dovete mettere vostra moglie al primo posto. Dovete amarla con sacrificio e abnegazione — allo stesso modo in cui Cristo ama la sua sposa, la Chiesa. Questo è il semplice segreto per cui molti mancano il bersaglio.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.