Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Cosa aspetti a dire “Ti voglio bene”?

Carl Nenzén Lovén-cc
Condividi

Se teniamo per noi le parole che benedicono, se tacciamo l'amore, come stiamo amando?

Gesù ci ricorda che ciò che conta in questa vita è dare amore. La fame passa. Il pane si mangia e passa. Ma l'amore resta. È l'unica cosa che ci portiamo in cielo quando moriamo. L'unica cosa che resta attaccata all'anima. L'amore dato. L'amore ricevuto. E per questo è tanto importante dire alle persone che amiamo quanto le amiamo.
Diceva Albert Einstein: “Lamento profondamente il fatto di non averti saputo esprimere ciò che c'è dentro il mio cuore, che ha battuto silenziosamente per te durante tutta la mia vita. Forse è troppo tardi per chiedere perdono, ma visto che il tempo è relativo ho bisogno di dirti che ti voglio bene”.

A volte, nella vita quotidiana, ci concentriamo su molte cose. Corriamo per risolvere cose urgenti, rispettiamo le scadenze, riusciamo a raggiungere quello che ci eravamo proposti di fare. Ma possiamo dimenticare ciò che è gratuito.

L'amore che non si dona si perde. E l'amore che si dà si mantiene per sempre. Spesso non ci diciamo quanto ci amiamo. Cosa aspettiamo? Lo faremo il giorno del funerale?

Mi ha sempre colpito un'opera di Miguel Delibes, Cinco horas con Mario. In quel monologo davanti al cadavere di suo marito recrimina: “Se le parole non le dici a qualcuno non sono nulla, come rumori, o come scarabocchi, dirai. Ma ti perdono tutto tranne il fatto che tu non mi abbia letto i tuoi versi”.

Se non diciamo alle persone che amiamo ciò che proviamo, ciò che pensiamo, per chi resta? Si perde nell'aria. L'amore si concentra sui piccoli dettagli. E in quei dettagli ci dice quanto ci ama. Ma a volte non diamo amore in dettagli, in parole.

Se teniamo per noi le parole che benedicono, se tacciamo l'amore, come stiamo amando? Quante omissioni nella nostra vita! Quanto amore perduto in fondo all'anima!

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
amore
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni