Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconNews
line break icon

Come cresce l’amicizia tra genitori e figli?

US Air Force

Padre Rodrigo Lynce de Faria - pubblicato il 25/07/15

Un semplice segreto perché in casa regnino amicizia e fiducia

L’ambiente ideale per trasmettere ai figli la fede – l’eredità migliore – è una casa in cui regnino due virtù fondamentali: l’amicizia e la fiducia.

Tra genitori e figli può e deve esserci una vera amicizia – un’amicizia che, essendo reale, non è evidentemente uguale a quella che hanno con i compagni a scuola, che non è quello che vogliono i figli, che sperano in un “cameratismo” di un altro tenore. Desiderano qualcosa che trasmetta loro sicurezza e fiducia, che li faccia crescere e imparare senza paure.

E come cresce l’amicizia tra genitori e figli?

Come ogni amicizia, con la dedizione generosa di un dono oggi scarso: il tempo. Dedicare ai figli tempo di qualità, pieno di un reale interesse per le loro cose: progetti, sogni, successi e fallimenti.

Dedicare tempo mostra vicinanza ed è un modo concreto di amare. Come ha detto papa Francesco, è quello di cui i figli sentono maggiormente la mancanza quando sono ancora piccoli: giocare con i propri genitori.

Nelle prime fasi della crescita, l’educazione possiede un’importante carica affettiva e di vicinanza. Scherzare con i figli, giocare con loro, insegnare loro a vincere e a perdere è una scuola di vita meravigliosa, perché il gioco, per quanto possa essere semplice, è un’esperienza di quello che sarà la vita in futuro.

Poche cose uniscono tanto genitori e figli come giocare insieme! In questo clima di gioco si genera un ambiente di amicizia nel quale sorge spontaneamente una profonda fiducia. E i figli captano per osmosi una verità fondamentale della loro vita: “Papà e mamma sono quelli che mi amano di più. Quando mi educano, mi correggono, mi esortano e mi chiedono delle cose, vogliono solo il mio vero bene”.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
famiglia

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
4
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
5
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni