Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 26 Luglio |
Santi Gioacchino e Anna
home iconStile di vita
line break icon

Come sarebbe vivere senza lamentarsi di tutto?

Jeff Hill

LaFamilia.info - pubblicato il 19/07/15

Possiamo cambiare il nostro atteggiamento negativo, che danneggia tanto noi stessi e quanti ci circondano

Basta osservarci durante una giornata ordinaria per capire come molte volte ci lamentiamo del caldo, del freddo, dell’insicurezza, del traffico, dei politici, della situazione economica, dei problemi di salute, del matrimonio… di quasi tutto.

Le lamentele, però, non aiutano in niente. Al contrario, possono farci sentire peggio. Come trasformare l’atteggiamento negativo in un atteggiamento positivo?

Spesso pensiamo e trasmettiamo instancabilmente gli aspetti negativi degli eventi, delle persone, delle circostanze. Trasformiamo tutto in tragedia. Ciò che non sappiamo è che l’atteggiamento negativo peggiora ancor di più il panorama, aumenta i problemi e nasconde le soluzioni o gli aspetti positivi di qualsiasi situazione.

Oltre a ciò, questo tipo di atteggiamento porta a uno stato mentale ostile, che si alimenta ogni volta che la persona si lamenta, giudica e critica. Ciò fa sì che le persone diventino più vulnerabili a malattie e conflitti.

Avviene tutto il contrario quando c’è un atteggiamento positivo, visto che questo dà forza e trasforma le difficoltà in fonti di apprendimento.

“Cambi la forma di vedere le cose, e le cose cambieranno forma”.

Optare per il positivo deve essere una scelta che caratterizza il nostro stile di vita, ovvero il nostro pensare e il nostro agire devono cercare sempre l’aspetto positivo delle cose. Affrontando la vita in questo modo, mettiamo da parte le emozioni che intossicano il corpo e l’anima e tutto si trasforma in insegnamento. E questo ci dà le basi per essere felici.

Decalogo dello spirito positivo*

1. Lo spirito positivo è un misto di serenità interiore, ottimismo, volti amabili e buonumore. Coltiva queste quattro piante.

2. Guarda le cose positive, non soffermarti solo su quelle negative. Elimina il pessimismo e disfattismo, considerando gli aspetti positivi della realtà.

3. Non permettere che la tua condotta sia il risultato del tuo stato emotivo: quando non ti senti bene sorridi, quando le cose non funzionano ridi.

4. Essere sempre allegri è il più grande dono che si possa fare agli altri: sorridi e guarda con affetto.

5. Il linguaggio incoraggia o scoraggia. Per questo, non parlare di cose negative (critiche, reclami, lamentele), neanche per motivare gli altri.

6. Fai della fiducia un asse della tua vita. Lo spirito positivo è il risultato del fatto di confidare in te stesso, negli altri e in Dio.

7. Guarda la realtà presente con “occhi di futuro”, e avrai serenità.

8. Non prenderti molto sul serio. Non considerare i difetti altrui come offese personali. Non trasformare i dettagli in tragedie. In questo modo vivrai felice.

9. Preferisci la convivenza con persone allegre e serene.

10. Tieni i piedi per terra e il cuore in un sogno. L’entusiasmo è lo stato emotivo che risulta da questa visione di speranza nella vita. Per questo, cerca delle sfide.

* Tratto dal libro "Trabalhar bem, viver melhor", di Regino Navarro Ribera, direttore generale di LaFamilia.info

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
senso della vita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
Catholic Link
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di og...
4
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
5
MASS
Gelsomino Del Guercio
Niente Green Pass per andare a messa: la precisazione del Governo
6
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
7
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni