Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Beato Clemente Vismara
home iconChiesa
line break icon

La storia del pastorale di legno utilizzato dal Papa in Ecuador

Tv2000 - pubblicato il 08/07/15

Un pastorale in legno in una cerimonia solenne. Papa Francesco anche in Ecuador, nel viaggio in America latina, nella messa al Parque de Los Samanes decide di utilizzare un oggetto semplice ma simbolicamente importante che ha suscitato la curiosità di molte persone. Tv2000 nel servizio di Fabio Bolzetta, in onda stasera nel Tg2000, racconta la storia di questo particolare pastorale. Le immagini mostrano come il Pontefice impugna una copia del pastorale di legno realizzato da Fesal, un giovane rifugiato somalo arrivato in Italia su un barcone naufragato al largo della Sicilia e poi accolto dalla cooperativa sociale ‘Jobel’ del Consorzio ‘il Cammino’ di Sanremo. Il ‘Cammino’, fondato nella città ligure nel 1994 per accompagnare l’inserimento lavorativo di detenuti ed ex tossicodipendenti, oggi è un consorzio che sostiene 150 persone in interventi di pulizia, falegnameria e cura del verde cittadino mentre altrettante sono impegnate nel campo socioeducativo tra Sanremo, Imperia e Savona. Il manufatto in legno, realizzato in un piccolo laboratorio dal nome Pègua Nèigra che, in dialetto ligure, significa ‘pecora nera’, era stato regalato al Papa dalla cooperativa nel 2014 ed utilizzato dallo stesso Pontefice nella Domenica delle Palme e nel successivo viaggio in Terra Santa. Qui il pastorale si sarebbe danneggiato e su richiesta di Francesco venne fatta una copia esatta con il legno di olivo di Betlemme. E proprio nella messa celebrata a Guayaquil il Papa ha deciso di utilizzare quest’ultimo pastorale, identico a quello originale realizzato dal giovane rifugiato somalo.

Tags:
papa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni