Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 16 Maggio |
Ascensione
home iconNews
line break icon

Muore suor Nirmala, che era succeduta a Madre Teresa di Calcutta

© DESHAKALYAN CHOWDHURY / AFP

Sister Nirmala, successor to Mother Teresa, lights a candle as he is joined by fellow nuns and volunteers of the Missionaries of Charity to celebrate the 97th birth anniversary of Mother Teresa at the Mother House at the Missionaries of Charity in Kolkata, 26 August 2007. Hundreds of nuns of the house with a number of volunteers took part in the morning service to mark the day.  Mother Teresa was born 26 August, 1910 in what is now Skopje, Macedonia.       AFP PHOTO/Deshakalyan CHOWDHURY

Alvaro Real - Aleteia - pubblicato il 23/06/15

Tutto il mondo mostra su Twitter il proprio dolore, con l'hashtag #SisterNirmala

Suor Nirmala Joshi, che era succeduta a Madre Teresa alla guida della congregazione delle Missionarie della Carità, è morta per un arresto cardiaco a 81 anni nella città indiana di Calcutta.

Tutto il mondo piange questa perdita, e sulle reti sociali si moltiplicano i messaggi e le dimostrazioni di dolore, con l'hashtag #SisterNirmala.

L'arcivescovo di Calcutta, Thomas D'Souza, ha spiegato al quotidiano Indian Express che la religiosa, che ha “esalato l'ultimo respiro in pace”, aveva problemi di cuore e anche se era stata ricoverata è morta in una delle case delle Missionarie della Carità.

Il capo del Governo del Bengala, Mamata Banerjee, e il Primo Ministro indiano Narendra Modi hanno espresso le proprie condoglianze più sentite alla “famiglia” delle Missionarie della Carità per la morte della religiosa dopo una vita dedita “ai poveri e ai diseredati”.

Una vita per gli altri

Nirmala Joshi era nata nel 1934 in un accampamento militare nello Stato indiano di Jharkhand, limitrofo al Bengala, figlia di un soldato nepalese delle truppe dei noti guerrieri Gorkha dell'Impero britannico.

Allevata in una famiglia di bramini, la casa più elevata dell'India, si era convertita al cattolicesimo e si era unita alle Missionarie della Carità nel 1976 ispirata dal lavoro a favore dei poveri di Madre Teresa, che aveva fondato la congregazione a Calcutta nel 1950.

Per molti anni ha diretto il ramo contemplativo dell'ordine e ha supervisionato le attività della congregazione in Europa e Stati Uniti.

Dopo la morte di Madre Teresa, nel 1997, suor Nirmala ha preso il suo posto alla guida delle Missionarie della Carità fino al 2009, quando ha chiesto di essere sollevata dall'incarico per condurre “una vita di contemplazione”.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
santa teresa di calcuttatestimonianze di vita e di fede
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
7
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni