Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 22 Febbraio |
Aleteia logo
Arte e Viaggi
separateurCreated with Sketch.

L’attore Chris Pratt non nasconde la fede cristiana o l’amore per la paternità

WEB-AP110910183349 – it

AP Photo/Carlo Allegri

Zoe Romanowsky - Aleteia - pubblicato il 18/06/15

La star di Jurassic World dice di aver pregato molto quando è nato suo figlio

L'attore si di Jurassic World Chris Pratt è un cristiano che non ha messo da parte la sua fede diventando una stella di Hollywood. Pratt inserisce regolarmente citazioni tratte dalle Scritture e richieste di preghiera sul suo account Twitter e sulla sua pagina Facebook, eChristianity Today riferisce che di recente ha parlato del ruolo che la preghiera ha giocato nella sua vita quando suo figlio Jack è nato prematuro due anni fa.

“Siamo stati spaventati a lungo. Pregavamo molto”, ha spiegato. “Questo ha in un certo senso ripristinato la mia fede in Dio. Non che dovesse essere ripristinata, ma l'ha ridefinita. Il bambino era così bello, guardo le sue foto e dev'essere stato strano per gli altri venire a vederlo, ma per noi era splendido e perfetto”.

Pratt ha riferito che sua moglie, l'attrice Anna Faris, ha partorito nove settimane prima del termine. Jack pesava poco più di un chilo e mezzo ed è rimasto nell'unità di cure intensive neonatali per circa un mese. I medici hanno detto ai genitori che il bambino avrebbe potuto avere necessità speciali e richiedere un intervento.

“In quel momento ho fatto delle promesse sul tipo di padre che volevo essere e ho pregato che vivesse abbastanza da poterle mantenere”, ha rivelato a Variety.

“Come attore ho fatto ogni tipo di cose spettacolari – sono saltato fuori dagli elicotteri e ho giocato a baseball in uno stadio professionista, ma nulla di tutto questo significa niente rispetto ad essere il padre di qualcuno”.

Pratt ha espresso la propria gratitudine per il fatto che il figlio sia diventato un bimbo sano ed energico.

“Il nostro Jack è passato da un esserino un piccolo e indifeso a un bellissimo bambino forte, intelligente, felice e divertente che ama i mostri e il cartone animato Daniel Tiger, e addirittura la verdura”, ha riferito. “I broccoli e i pomodorini sono i suoi cibi preferiti”.

Pratt, noto per essere una persona umile, ha anche detto che non dà per scontato il successo che ha ottenuto, né vuole necessariamente concentrarsi su di esso per sempre.

“Il mio panorama più ampio è composto da me, mia moglie e mio figlio che viviamo in qualche posto che non sia Los Angeles. Vorrei essere solo un leader di boy scout, bere birra il sabato, andare in chiesa la domenica, divertirmi. Potrei fargli da allenatore di football. Questo è l'obiettivo, e devo fare quanti più film di successo che posso finché c'è ancora tempo, perché non sai mai cosa arriverà dopo”.

[Traduzione dall'inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
preghiera
Top 10
See More