Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 25 Settembre |
San Vincenzo Maria Strambi
home iconChiesa
line break icon

Qual è la chiave della liturgia perché sia “utile”?

© Gustavo Kralj / Gaudium Press

Gaudium Press - pubblicato il 16/06/15

L'azione silenziosa del cuore

Un articolo apparso su “L'Osservatore Romano” e scritto dal prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, il cardinale Robert Sarah, sulla dichiarazione Sacrosanctum Concilium del Concilio Vaticano II costituisce una bella sintesi del valore e della dignità della liturgia cattolica.

“Il concilio vuole farci contemplare ciò che è nella sua essenza”, ha affermato il cardinale. “La pratica della Chiesa deriva sempre da quello che riceve e contempla nella rivelazione”.

Il testo del Concilio, studiato dal cardinale nel suo articolo “Silenziosa azione del cuore”, ricorda che esiste “una continuità tra la missione di Cristo Redentore e la missione liturgica della Chiesa”. I sacramenti sono i canali disposti da Cristo perché gli apostoli portassero avanti la sua missione, e per questo “attuare la liturgia non è dunque altro che attuare l’opera di Cristo”. “La liturgia è nella sua essenza 'actio Christi': l’opera della redenzione umana e della perfetta glorificazione di Dio”.

La missione della Chiesa è entrare in questa azione diretta di Cristo e riconoscerlo come “il grande sacerdote, il vero soggetto, il vero attore della liturgia”, ha aggiunto il porporato. “Se questo principio vitale non viene accolto nella fede, si rischia di fare della liturgia un’opera umana, un’autocelebrazione della comunità”.

La comunità non è quella che fa la liturgia, né la partecipazione attiva deve essere interpretata come una “necessità di fare qualcosa”. Si tratta invece di “lasciare che Cristo ci prenda e ci associ al suo sacrificio”.

Per il cardinale è importante ricordare che nella celebrazione dell'Eucaristia di fronte al popolo il sacerdote agisce in persona Christi Capitis e cerca di favorire che i fedeli siano motivati a un incontro faccia a faccia con Dio che “per mezzo della grazia dello Spirito Santo diverrà un cuore a cuore”.

Essendo il centro della celebrazione Dio stesso, il prefetto ha indicato che la liturgia verso Oriente (nella quale il sacerdote dà le spalle ai fedeli) è coerente con il significato di ciò che cerca la liturgia e ha suggerito che “questo modo di fare potrebbe opportunamente essere messo in atto nelle cattedrali dove la vita liturgica deve essere esemplare”.

  • 1
  • 2
Tags:
liturgia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
Gelsomino Del Guercio
Scandalo droga e festini gay con il prete: mea culpa del vescovo ...
5
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni