Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Come parlare di sesso a mio/a figlio/a adolescente?

Father helping teenage son with homework © Monkey Business Images / Shutterstock
<a href="http://www.shutterstock.com/pic.mhtml?id=199752374&src=id" target="_blank" />Father helping teenage son with homework</a> © Monkey Business Images / Shutterstock
Condividi

Gli adolescenti mancano delle conoscenze di base di salute sessuale e hanno molte idee sbagliate

C'è un argomento piuttosto frequente nei film e in molte serie televisive (soprattutto americane): il momento in cui i genitori decidono di parlare di sesso al/la proprio/a figlio/a. In genere si presentano scene tragicomiche, giocando con l'imbarazzo dei genitori e le domande “difficili” dei figli.

Molti genitori credono che “parlare di sesso” con i propri figli significhi progettare un appuntamento e avere una conversazione quando i figli compiranno gli anni adeguati per capire il tema. In realtà l'educazione sessuale è qualcosa da alimentare fin dai primi anni di vita, utilizzando un linguaggio appropriato per ogni età e approfittando di ogni occasione che si presenta.

In uno studio si è verificato che molti genitori non parlano di sessualità ai propri figli fino all'adolescenza [1]. Questo dato preoccupa, visto che è dimostrato che i genitori, come primi educatori dei figli, influiscono molto sul loro comportamento sessuale e sulla prevenzione di rischi [2] – sia fisici che affettivi – collegati alla mancanza o alla carenza di educazione sessuale.

In un altro studio recente [3] si è verificato che in genere gli adolescenti utilizzano risorse web per porre domande anonime sul sesso. I temi ricorrenti che sono stati presentati hanno a che vedere con il costo dei servizi medici e le analisi per le malattie a trasmissione sessuale. Le domande hanno rivelato che gli adolescenti mancano delle conoscenze di base a livello di salute sessuale e hanno molte idee sbagliate.

E allora cosa stiamo aspettando?

Il primo passo che i genitori possono compiere è quello di esaminare se stessi per chiedersi quali sono le paure, le preoccupazioni, le domande che impediscono o ritardano un clima aperto di dialogo sulla sessualità. Alcuni genitori pensano di non essere sufficientemente informati.

Si possono poi sentire a disagio al momento di parlare con gli adolescenti di temi specifici relativi alla sessualità, e preferiscono pensare che in qualche modo possano ottenere quelle informazioni a scuola, nelle conversazioni con gli amici o sul web. Queste informazioni possono essere spesso distorte e scorrette, o possono arrivare ai nostri figli in modo inappropriato, ferendo la loro sensibilità e influendo sulle loro decisioni future.

È per questo che dobbiamo iniziare a parlare della sessualità quanto prima. Un'educazione precoce aiuta a mantenere aperto il dialogo e dà ai figli il messaggio che non vengono giudicati. È importante sapere che nessun genitore ha bisogno di essere un esperto di sessualità per avere una conversazione educativa con i propri figli.

Mi spiego meglio.

Ogni genitore può condividere e trasmettere i propri valori sulla sessualità con la semplicità e il rispetto con cui li vive. I genitori possono offrire informazioni precise ai propri figli sulla sessualità rafforzando allo stesso tempo i valori spirituali o religiosi. La maggior parte delle tradizioni religiose parla della sessualità come di un dono di Dio – qualcosa che deve essere rispettato e in cui va trovata la gioia propria e degli altri. Chi non crede nella parte spirituale sarà d'accordo su valori universali come il rispetto per l'altro, l'amore, la felicità propria e altrui, la vita come un dono importante.

Visto che le informazioni sono sempre più abbondanti e distorte, ad ogni modo, sarebbe bene approfondire i temi nei quali non si crede di avere una formazione sufficiente.

Ci sono alcune idee su temi importanti di cui parlare con i figli adolescenti. Sicuramente non saranno temi nuovi per loro, ma nulla è più importante di una comunicazione faccia a faccia. Solo in questo modo possiamo essere sicuri che i nostri figli stiano ricevendo le informazioni corrette, oltre a verificare le loro reazioni:

– L'innamoramento, l'amore, il matrimonio e la fedeltà;

– L'apparato riproduttivo femminile e maschile;

– La gravidanza e la vita umana;

– Il valore dell'attesa;

– La pressione sul fatto di avere rapporti sessuali il prima possibile e consigli per gestire questa pressione;

– Come dimostrare affetto senza fare sesso;

– I metodi naturali e quelli artificiali;

– La pornografia e la masturbazione;

– L'orientamento sessuale;

– Le malattie a trasmissione sessuale;

– Le conseguenze emotive e fisiche del fatto di fare sesso;

– Saper riconoscere quando c'è abuso sessuale o pressione da parte di compagni e/o fidanzati/e;

– Sapere come l'alcool e le droghe influenzano le decisioni.

Ma come parli ai tuoi figli della sessualità? Ecco qualche consiglio pratico.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.