Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 21 Gennaio |
Sant'Agnese
home iconChiesa
line break icon

Perché non si può essere dichiarati santi quando si è ancora vivi?

© Antoine Mekary / Aleteia

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 11/06/15

Il teologo Guido Mazzotta: in vita il proprio comportamento può essere sempre soggetto a cambiamenti

Perché non si può essere dichiarati santi in vita? Se si accertano dei miracoli avvenuti attraverso l’apparente intercessione di una persona vivente ed è diffusa la sua fama di santità, perché aspettare prima l'ascesa in cielo e poi eventualmente avviare un processo di canonizzazione?

LA VARIABILITA' DEL COMPORTAMENTO IN VITA
Il professore Guido Mazzotta, docente ordinario di Metafisica e di Teologia filosofica alla Pontificia Università Urbaniana, esperto di processi di canonizzazione, premette ad Aleteia che «finché si è su questa terra, c'è sempre la libertà di poter cambiare il proprio stile di vita». «Se sono un peccatore incallito – spiega il teologo – posso cambiare orientamento, convertirmi e trasformare la mia esistenza caotica in retta, rigorosa, esemplare. Non c'è nulla che me lo vieti». 

"STATO DI AMICIZIA O INIMICIZIA CON DIO"
Viceversa, prosegue Mazzotta, una vita virtuosa «può trasformarsi nell'esatto contrario». Si prenda il caso di Giuda Iscariota. Era un apostolo, un amico di Gesù, un "santo in vita". Poi cambia, lo tradisce. Sono esempi come questi che "sconsigliano" qualsiasi ipotesi di santificare una persona in vita. «Nel momento della morte – sottolinea il teologo – si verifica uno "stato di amicizia o di inimicizia" nei confronti di Dio». 

LA FAMA DI SANTITA'
E' allora che prende forma il processo canonico di beatificazione e canonizzazione. In particolare, tutto ruota intorno alla cosiddetta "fama di santità" che circonda il servo di Dio in vita. La fama considera soprattutto gli ultimi vent'anni di vita, «che sono quelli che meglio determinano l'esistenza o meno di una unione più intima con il Signore. Per esempio Santa Teresa di Gesù fino a quarant'anni aveva vissuto una vita mediocre, certamente priva di fama di santità. E' nell'ultima parte della sua esistenza che si è "acceso il fuoco" e si è dedicata al Signore, diventando la "riformatrice del Carmelo"». 

GIOIA E ATTI DI VIRTU' EROICA 
Mediamente, evidenzia Mazzotta, trascorrono cinque anni tra la morte e l'avvio del processo perché «bisogna rendersi conto se la "fama di santità" è artificiale o temporanea e se accompagna stabilmente la memoria di quella persona. La Chiesa è molto saggia. Quando si studia la "fama" si devono scorgere nel vissuto atti di virtù eroica, un essere gioiosi nell'arco della vita, e nulla di indotto perché altrimenti saremmo di fronte ad una persona mediocre e quindi priva di "fama di santità"»

L'ECCEZIONE DI SAN GIOVANNI BATTISTA

  • 1
  • 2
Tags:
santi e beatisantita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
4
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
DIAKON
Arcidiocesi di San Paolo
Perché un pezzo di Ostia consacrata viene collocato nel calice?
7
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni