Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 27 Gennaio |
Sant'Angela Merici
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Ho scoperto che la mia ragazza non è vergine. Come devo comportarmi?

Sad teenage couple

© Martin Novak/SHUTTERSTOCK

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 10/06/15

Il consiglio di don Giuseppe Pani: lasciarsi contaminare dal "mistero" dell'altro, andando incontro alla gioia dell'Amore

Cosa accade nel rapporto di coppia nel momento in cui uno dei partner scopre la non verginità dell'altro? E' normale il fatto che un uomo provi un misto tra delusione, rabbia, tristezza? Rischia di essere un motivo di tensione sopratutto nelle coppie cattoliche in cui spesso ci si attende la "purezza" dal proprio partner. Dunque come ci si dovrebbe comportare? E che tipo di atteggiamento dovrebbe consigliare un sacerdote a cui si confida il fatto?

RISPETTO PER L'ALTERITA'
Don Giuseppe Pani, docente stabile di Teologia morale presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Sassari, autore del libro La gioia dell'eros, osserva ad Aleteia che il partner, l'altro, «è mistero, ignoto, sorpresa», e cita il filosofo francese Emanuel Levinas: "Ho paura di parlare d’amore perché molti lo intendono ancora come fusione di due esseri e questo non rispetterebbe l’alterità. Per molti l’amore è assimilazione, appropriazione. L’altro, invece, non è possesso, ma mistero". 

ADAMO E LA SUA DONNA
Nel secondo racconto della creazione, spiega don Giuseppe, «quando Dio crea la donna, il torpore (tardemah in ebraico) di Adamo è un sonno del tutto particolare collegato alla mirabile azione di Dio. Adamo è passivo e assente. Non vede Dio in azione (cfr. Genesi 2,21-22). Non è lui a fabbricarsi (questo è il significato del verbo ebraico) la donna secondo i propri desideri. Quella creatura è altro rispetto a lui, non sarà mai un suo possesso; anzi, sarà per lui sempre un po’ enigmatica. Così l’uomo per la donna»

L'AMORE NEL CANTICO DEI CANTICI
Il mio partner non è vergine? «Ho scoperto semplicemente qualcosa del suo “mistero” – sentenzia il teologo – Il Cantico dei Cantici, libro biblico che narra una splendida storia d’amore, descrive l’amata e l’amato che si desiderano, si cercano, si trovano, si allontanano, si desiderano nuovamente: la dinamica incontro-separazione sembra non concludersi mai. L’amore è una realtà sempre nuova, un eterno cammino di ricerca e scoperta dell’altro».

DUE ERRORI DA EVITARE
Quando due persone che si amano affrontano una difficoltà, qualcosa che li “separa”, la svolta «è l’incontro autentico, piuttosto raro di questi tempi. Esistono due meccanismi per evitarlo».

  • 1
  • 2
Tags:
sessualitàverginità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni