Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 09 Marzo |
San Giovanni di Dio
home iconChiesa
line break icon

E’ valida la “messa autogestita” celebrata da una suora o da un diacono?

© Jeffrey Bruno

https://www.flickr.com/photos/88601135@N08/15457442822/

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 10/06/15

Don Enrico Finotti: la celebrazione alternativa non può avere il nome di messa, e in essa vanno garantite liturgia della Parola e Comunione

Messa celebrata senza prete nel duomo di San Giorgio a Porcia, in provincia di Pordenone. Un fatto più unico che raro nella diocesi di Concordia-Pordenone. I parrocchiani, dopo alcuni minuti di attesa, si sono organizzati per procedere con la messa “autogestita” visto il protrarsi dell’assenza del sacerdote designato. Così, a presiedere la celebrazione della parola è stata una suora (Il Messaggero Veneto, 6 giugno).

Si può considerare regolare una messa “autogestita” in assenza del prete? Il liturgista don Enrico Finotti spiega ad Aleteia cosa accade quando deve essere sostituito il parroco e se quella celebrazione alternativa può definirsi "messa". Prima di tutto ci sono delle regole da rispettare e scopriamo con lui quali sono. La "bussola" da tenere in considerazione è il Direttorio della Congregazione per il culto divino: Celebrazioni domenicali in assenza del presbitero (21 maggio 1988).  

NON SI PUO' DEFINIRE MESSA
«La Messa – spiega Finotti – ossia il Sacrificio incruento dell’altare, che si compie sostanzialmente nella Prece eucaristica (Canone), è celebrata unicamente dal sacerdote (vescovo e presbitero) validamente ordinato. Nessun altro può celebrare la Messa. E’ quindi un linguaggio improprio attribuire a determinate celebrazioni in assenza del presbitero, il nome di Messa (Messa autogestita, celebrata da un diacono, da una suora, da un laico, ecc.)». 

RIUNIONI DI FEDELI
In tal senso il documento della Congregazione per il Culto Divino recita così: 
22. Si eviti con cura ogni confusione tra le riunioni di questo genere e la celebrazione eucaristica. Queste riunioni non devono togliere ma anzi accrescere nei fedeli il desiderio di partecipare alla celebrazione eucaristica e renderli meglio preparati a frequentarla.
23. I fedeli comprendano che non è possibile la celebrazione del sacrificio eucaristico senza il sacerdote e che la comunione eucaristica, che possono ricevere in tali riunioni, è intimamente connessa con il sacrificio della messa. Da questo si può mostrare ai fedeli quanto sia necessario pregare «affinché (il Signore) moltiplichi i dispensatori dei suoi misteri e li renda perseveranti nel suo amore»

LE REGOLE DELLA CELEBRAZIONE ALTERNATIVA
«In caso di assenza del presbitero – prosegue il direttore della rivista "Culmen et fons" – è opportuno offrire ai fedeli – soprattutto nella domenica – un’altra celebrazione liturgica (liturgia della parola, ufficio divino) o un pio esercizio (adorazione eucaristica, rosario, ecc.) con la guida del diacono o di un altro ministro (religioso/a o laico/a) a questo compito abilitato».

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
liturgia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Lucandrea Massaro
Blasfemia a Sanremo: “Perché mi percuoti?”
2
MAN, DARKNESS, FACE
Annalisa Teggi
Quando al diavolo scappò detto cosa può davvero fare la preghiera
3
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
6
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
7
Franciscan Mission of Legnano
Cerith Gardiner
Gustatevi la gioia di questi frati e suore francescani che ballan...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni