Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 13 Giugno |
Sant'Antonio da Padova
home iconSpiritualità
line break icon

Soffri per la tua imperfezione? Questa è la tua preghiera

© SR. DURDEN / Flickr / CC

Resignación

padre Carlos Padilla - pubblicato il 05/06/15

“Spesso spero che tu venga a cercarmi e mi esorti a cambiare; che ti affretti ad abbracciarmi e a dire che non succede niente...”

Ci sono frasi che riflettono un modo di intendere la vita: “Ho imparato male l’incondizionalità dell’amore. Sono amato solo quando faccio bene le cose. Se le faccio male, no” [1].

Ci sono misteri più grandi di quello della Trinità. Il mistero dell’amore di Dio continua ad essere sempre un grande enigma. Com’è possibile che Dio ami in modo incondizionato?

Impariamo da bambini la condizionalità dell’amore. Se faccio bene le cose ricevo amore, se le faccio male ricevo disprezzo.

Troviamo facilmente esempi umani e vicini che riflettono questo amore di Dio, e ci costa tanto amare in questo modo che non siamo capaci di comprendere che l’amore di Dio possa essere così.

Un amore incondizionato che non dipenda tanto dalle mie azioni, un amore eterno a prova di delusioni che duri per sempre, un amore fedele che nella durezza delle crisi si mantenga saldo, un amore inamovibile, che resti incolume come una roccia quando infuria la tormenta…

È l’amore che sogniamo. È l’amore di cui ci parla Dio. Quell’amore perfetto dal quale ci sentiamo tanto lontani.

Una persona pregava:

Mi costa molto sfuggire al mio peccato, e cercando di giustificarlo questo si aggroviglia su di sé e aumenta. Quanto sarebbe facile assumerlo quando è ancora piccolo, senza sorprendermi per il fatto di non essere perfetta, senza sorprendermi per il fatto di vedermi peccare. Signore, a volte ho troppa paura di deluderti, paura che tu smetta di trattarmi con affetto, paura di ferirti con il mio peccato.

Mi dà fastidio non essere perfetta, non essere umile, non essere santa per te. Allora cerco una consolazione che non merito, una scusa che dissimuli il mio peccato. Spesso spero che tu venga a cercarmi e mi esorti a cambiare; che ti affretti ad abbracciarmi e a dire che non succede niente”.

Costa molto notare quell’abbraccio di Dio pieno d’amore che mi dice che non succede nulla, di non tremare.

Ci costa tanto abbracciare quando ci hanno offeso, quando ci hanno ferito, quando hanno fatto male le cose e dobbiamo pagare per gli errori altrui… Il massimo che facciamo è dire che non succede niente e andare avanti, ma il rancore rimane chiuso nella ferita, custodito nell’anima.

Amiamo quando ci amano. Trattiamo bene quando veniamo trattati bene. L’incondizionalità dell’amore rimane occulta come un mistero indecifrabile. Chi può amare così?

[1] Carlos Chiclana, Atrapados por el sexo

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
preghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni