Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

I genitori perfetti? Grazie a Dio non esistono!

Mother holding her crying baby © Piotr Marcinski / Shutterstock
Mother holding her crying baby © Piotr Marcinski /  Shutterstock



<a href="http://www.shutterstock.com/pic-181990673/stock-photo-mother-holding-her-crying-baby.html?src=sjpGMiHF1s7lJmHcF3xTOQ-4-61" target="_blank" />Mother holding her crying baby</a> © Piotr Marcinski /  Shutterstock 
Condividi

“Genitori senza filtri”, una campagna che ricorda che la vita non è come la TV

Non tutto nella vita è come quello che si vede nelle pubblicità. Avere un figlio è una delle gioie più grandi che si possano provare, ma comporta difficoltà e sacrifici, richiede di imparare molte cose e costringe a sbagliare.

L'impresa Plum Organics, una delle principali marche di cibo organico per bambini degli Stati Uniti, ha ideato in collaborazione con il LeadDog Marketing Group la campagna Parenting Unfiltered (“Genitori senza filtri”) per mostrare la realtà di avere figli senza romanticismi, per com'è davvero.

Il video mostra momenti in cui i genitori sono stanchi, fuggono in bagno per leggere un po', lasciano i figli a piangere e si sentono perduti di fronte a cose semplici come insegnare al bambino a dormire all'ora stabilita.

“La verità è che il 99% di quello che i genitori sperimentano nella vita quotidiana non si riflette in ciò che viene mostrato dai mezzi di comunicazione”, affermano gli ideatori.

“Crediamo che ci siano molte pressioni sui genitori perché siano perfetti”, ha osservato Neil Grimmer, presidente della Plum Organics.

Aver figli è complicato, e i bambini non arrivano con il manuale di istruzioni. Ci sono situazioni in cui i genitori non sanno cosa fare e credono di sbagliare. Non succede niente se la bambina finisce per dormire nel loro letto o se si veste con gli abiti del giorno prima. I genitori migliori sono quelli che a volte infrangono le regole e non cercano di essere perfetti in tutto.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni