Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 17 Aprile |
Santa Kateri Tekakwitha
home iconStile di vita
line break icon

Vegetariani perchè cattolici

© Public Domain

Chiara Santomiero - Aleteia - pubblicato il 01/06/15

In che modo la vostra scelta vegetariana può essere proponibile per tutti, anche non credenti?

Bogazzi: Il tema dell'Expo di Milano è "Nutrire il pianeta, energia per la vita". La nostra testimonianza indica che il nutrimento che interessa la persona e il pianeta è più ampio della sola necessità fisica: il tema scelto dalla Chiesa di Milano – "non di solo pane" -, significa proprio che l'uomo ha bisogno di nutrire corpo, spirito, anima. La scelta vegetariana ha una valenza biblica e etica, ma pure una conseguenza diretta sull'ambiente e un riflesso importante di solidarietà: è noto come l'industria zootecnica sia causa di un rilevante impatto inquinante che va assolutamente ridotto a pene di catastrofe. Il sistema di approvigionamento del cibo animale, inoltre, provoca un depauperamento del cosiddetto Terzo mondo. Da tempo la Fao denuncia come molte risorse alimentari, se invece che dirette agli allevamenti intensivi di bestiame, fossero destinate all'alimentazione umana, si compirebbero decisivi passi in avanti verso l'eliminazione della fame nel mondo. La scelta di un'alimentazione vegetariana tocca aspetti molto più profondi di quello che può apparire davanti al rifiuto di mangiare l'agnello a Pasqua.

Papa Francesco è prossimo a pubblicare l'enciclica sulla Creazione "Laudato sii": cosa vi augurate?

Bogazzi: Speriamo che l'enciclica contribuisca a promuovere la sensibilità nei confronti della dignità di ogni creatura. Anche senza arrivare al vegetarianesimo, tutti siamo chiamati a riscoprire il ruolo che la Bibbia assegna all'uomo nei confronti degli animali: il Signore invita a dare loro il nome e a custodirli. L'essere umano deve diventare sempre più consapevole del proprio ruolo di custode della vita e della creazione.

  • 1
  • 2
Tags:
expo 2015
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
7
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni