Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 07 Febbraio |
Beato Pio IX
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Papa Francesco: la Chiesa sia comunità ospitale

Angelus 261014 – it

DR /Aleteia

angelus pope francis

Radio Vaticana - pubblicato il 31/05/15

Così il pontefice durante l'Angelus

di Amedeo Lomonaco

La Festa della Santissima Trinità ci ricorda il mistero dell’unico Dio in tre Persone divine – il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo – che sono “una con l’altra, una per l’altra, una nell’altra”. Questa solennità liturgica – ha affermato il Papa – rinnova in noi “la missione di vivere la comunione con Dio e tra noi sul modello di quella trinitaria”:

“Siamo chiamati a vivere non gli uni senza gli altri, sopra o contro gli altri, ma gli uni con gli altri, per gli altri, e negli altri. Questo significa accogliere e testimoniare concordi la bellezza del Vangelo; vivere l’amore reciproco e verso tutti, condividendo gioie e sofferenze, imparando a chiedere e concedere il perdono, valorizzando i diversi carismi sotto la guida dei Pastori”.

Le comunità siano sempre più famiglia
I cristiani sono chiamati a vivere questa comunione con Dio edificando comunità animate dall’amore trinitario:
“Ci è affidato il compito di edificare comunità ecclesiali che siano sempre più famiglia, capaci di riflettere lo splendore della Trinità e di evangelizzare non solo con le parole, ma con la forza dell’amore di Dio che abita in noi”.

La vita cristiana ruota attorno al mistero trinitario
La Trinità è “il fine ultimo verso cui è orientato il nostro pellegrinaggio terreno”. Lo Spirito Santo – ha spiegato il Santo Padre – “ci guida alla piena conoscenza degli insegnamenti di Cristo” e Gesù, a sua volta, “è venuto nel mondo per farci conoscere il Padre”. Tutto, nella vita cristiana, “ruota attorno al mistero trinitario”:

“Cerchiamo, pertanto, di tenere sempre alto il “tono” della nostra vita, ricordandoci per quale fine, per quale gloria noi esistiamo, lavoriamo, lottiamo, soffriamo; e a quale immenso premio siamo chiamati”.

Maria aiuti la Chiesa ad essere comunità ospitale
La Vergine Maria – ha detto infine il Pontefice – aiuti la Chiesa “ad essere sempre comunità ospitale dove ogni persona, specialmente povera ed emarginata, possa trovare accoglienza”. Dopo l’Angelus, Papa Francesco a ricordato che a Roma “vivremo la tradizionale processione del Corpus Domini”.

“Alle 19 in Piazza San Giovanni in Laterano celebrerò la Santa Messa, e quindi adoreremo il Santissimo Sacramento camminando fino alla piazza di Santa Maria Maggiore. Vi invito fin d’ora a partecipare a questo solenne atto pubblico di fede e di amore a Gesù Eucaristia, presente in mezzo al suo popolo”.

QUI L'ORIGINALE

Tags:
angeluspapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Daily prayer
And today we celebrate...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
See More
Newsletter
Get Aleteia delivered to your inbox. Subscribe here.