Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Santi Andrea Kim, Paolo Ghong e 101 compagni
home iconChiesa
line break icon

La Chiesa ha veramente negato che la donna avesse un’anima?

© Gpointstudio / Shutterstock

Adiciones - pubblicato il 28/05/15

Come sfatare uno dei grandi miti dell'Illuminismo

Fin dall'Illuminismo si afferma che è stato il Concilio di Trento a riconoscere che la donna aveva un'anima, cosa che non era stata affermata nel Medioevo. Simone de Beauvoir è andata oltre, affermando che l'Illuminismo aveva tolto definitivamente la polvere alla realtà ecclesiastica, che dalle origini del cristianesimo aveva relegato la donna al livello degli animali.

La storica Regine Pernaud ha risposto a queste dichiarazioni in molti dei suoi libri. Riportiamo alcune delle sue argomentazioni più note.

“Per secoli, quindi, si sarebbero battezzati, confessati e ammessi all'Eucaristia esseri senz'anima! In questo caso, perché allora non gli animali? È strano che i primi martiri venerati come santi siano stati donne e non uomini: Sant'Agnese, Santa Cecilia, Sant'Agata e tante altre. È veramente triste che Santa Blandina o Santa Genoveffa non avessero anime immortali. È sorprendente che in uno dei dipinti più antichi delle catacombe (nel cimitero di Priscilla) sia stata rappresentata proprio la Vergine con il Bambino, ben segnalata dalla stella e dal profeta Isaia”.

“A chi credere? A quanti rimproverano alla Chiesa medievale il culto della Vergine Maria o a quelli che ritengono che la Vergine fosse allora considerata una creatura senz'anima? Senza soffermarci ulteriormente su queste sciocchezze, ricorderemo che certe donne… provenienti da tutte le classi sociali… godevano nella Chiesa, a causa della loro funzione che ricoprivano, di uno straordinario potere nel Medioevo. Certe badesse erano signore feudali il cui potere era rispettato quanto quello degli altri signori; alcune avevano il diritto di portare il pastorale come i vescovi, e spesso amministravano vasti territori con villaggi e parrocchie”.

La Pernaud ricorda anche com'è iniziata la confusione e il suo successivo radicamento:

Gregorio di Tours, nella sua Storia dei Franchi, ricorda che al Sinodo di Mâcon del 486 uno dei prelati osservò 'che non si dovevano includere le donne nella definizione di uomini', dando alla parola uomo il senso restrittivo del vocabolo latino vir [maschio]. Aggiungeva che, citando le Sacre Scritture, 'le argomentazioni dei vescovi gli fecero abbandonare' questa falsa interpretazione, il che 'pose fine alla discussione'. Gli autori della Grande Enciclopedia del XVIII secolo, però, avrebbero sfruttato questo incidente insignificante (neanche menzionato nei canoni del Concilio) per dare a intendere che si negava alla donna la natura umana…”

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
donne nella chiesastoria della chiesa

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni