Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 14 Maggio |
San Mattia
home iconSpiritualità
line break icon

Che cos’è la Pentecoste?

© Waiting For The Word / Flickr

https://www.flickr.com/photos/waitingfortheword/5791375877/

Aleteia - pubblicato il 24/05/15

Perché celebriamo la Pentecoste e che legame ha con la Pasqua?

Nel giorno di Pentecoste, gli apostoli sono riuniti nel Cenacolo di Gerusalemme, quella “stanza alta” in cui Gesù istituisce l'Eucaristia il giorno della Cena. È un luogo di vita, in cui gli apostoli mangiano e pregano. È qui che dopo la morte di Gesù gli apostoli si nascondono “per timore dei Giudei” (Gv 20,19), ed è qui che Egli appare loro. Con un rumore assordante, lingue di fuoco si posano improvvisamente su ciascuno di loro e tutti si riempiono dello Spirito Santo. Iniziano a parlare in altre lingue e a testimoniare pubblicamente la risurrezione di Cristo.

In questo giorno di Pentecoste, spiega però padre Michel-Marie Zanotti-Sorkine, sacerdote della parrocchia di San Vincenzo de' Paoli di Marsiglia, “non si devono immaginare atterriti dalla paura, come vengono mostrati la notte dell'arresto di Gesù, o anche il giorno della sua terribile crocifissione”.

“Dopo questi momenti tragici caratterizzati, è vero, dalla codardia e dal tradimento della maggior parte di loro, gli apostoli hanno visto Gesù nel suo corpo glorioso, sulle rive del lago di Tiberiade, e in questa sala in cui si trovano in questo momento. Hanno ascoltato la sua voce, hanno mangiato con lui del pesce, hanno ricevuto le sue consegne e ancor di più: hanno ricevuto il suo perdono. E alla fine lo hanno visto scomparire in cielo, come una candela che si spegne. La loro fede è stata quindi 'restaurata', il loro fervore è emerso e ora sono disposti ad annunciare la buona novella fino ai confini del mondo”.

Perché, però, in questo momento gli apostoli continuano a stare in questa casa anziché andare per il mondo, senza perdere un istante, ad annunciare la risurrezione di Cristo?

“Perché essi attendono e si preparano in preghiera, come dev'essere, per vivere la grande promessa del Padre della quale Gesù ha parlato loro”. Non allontanatevi da Gerusalemme, ha detto agli apostoli. “Giovanni ha battezzato con acqua, voi invece sarete battezzati in Spirito Santo, fra non molti giorni” (Atti 1, 5). “Avrete forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi e mi sarete testimoni a Gerusalemme, in tutta la Giudea e la Samaria e fino agli estremi confini della terra".

Questa “forza” arriva senza avvisare. Con un rumore simile a una violenta raffica di vento, gli apostoli vedono apparire lingue di fuoco che si dividono per posarsi su ciascuno di loro. “Furono tutti pieni di Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue come lo Spirito dava loro il potere d'esprimersi” (Atti 2, 4). Questo miracolo delle lingue indica che ora la Chiesa è universale e missionaria. Si rivolge a tutti, superando le barriere etniche e linguistiche, e può essere compresa da tutti (Youcat 118).

“Attraversati dall'effusione della vita divina, gli apostoli sono letteralmente trasformati, sono altri uomini”, commenta padre Zanotti-Sorkine. “Ora si sentono in grado e lo diranno, diranno di tutto, faranno di tutto, soffriranno tutto in nome di Gesù Cristo”.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
pentecoste
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni