Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Santi Andrea Kim, Paolo Ghong e 101 compagni
home iconNews
line break icon

Quando forse Veronesi vaticinava

© Public Domain

La Croce - Quotidiano - pubblicato il 16/05/15

Pare che a Lione si stia lavorando a “sintetizzare” sperma umano

di Lorenzo Ciampoli

Era l'agosto 2007 quando Umberto Veronesi, in questi giorni citato spesso dopo l'ultimo attacco a lui sferrato da Beppe Grillo, rilasciando una intervista a Il Riformista, tracciava una sua idea di futuro: l'oncologo sosteneva che il nostro mondo occidentale starebbe marciando, lentamente ma inesorabilmente, verso una sostanziale indifferenziazione sessuale, dove le categorie di uomo e donna verrebbero totalmente superate. Si produrrebbe, quindi, “una società organizzata come un alverare con la massa prevalente dei suoi membri praticamente asessuata e fasce limitate addette alla riproduzione”; anche laddove questi pochi specializzati nella fecondazione dovessero mancare, si potrebbe ricorrere, nell'idea di Veronesi, ai metodi artificiali dato che “L'umanità può riprodursi anche senza i metodi tradizionali. Per esempio attraverso i sistemi di procreazione assistita o addirittura con la clonazione”.

Le parole dell'ex ministro della Salute potrebbero sembrare quelle di un visionario mitomane, ma egli parlava evidentemente a ragion veduta, conoscendo bene lui stesso su quali sperimentazioni stavano lavorando il suo come tanti altri ricchi e blasonati laboratori nel mondo. Uno di questi centri di ricerca, il Kallistem di Lione che punta a diventare leader mondiale della spermatogenesi in vitro, ha annunciato la scorsa settimana che negli ultimi anni ha lavorato con successo alla coltivazione di spermatozoi umani in laboratorio, arrivando a prevedere, per il 2017, la nascita dei primi esseri umani senza padre biologico. La ricerca non è stata pubblicata su riviste specializzate o verificata e approvata, ma ciononostante i responsabili del Kallistem hanno fieramente rivendicato quanto sarebbero riusciti ad ottenere: il CEO del laboratorio, Isabelle Cuoc, assicura che assieme al suo team ha ottenuto spermatozoi maturi trasformando gli spermatogoni, giovani cellule presenti nell'uomo fin dalla nascita.

L'annuncio arrivato da Lione non è stato salutato con entusiamo da larga parte della comunità scientifica, dubbiosa rispetto a quella che sembra molto più una trovata di marketing che una ricerca con solide basi. In effetti i supporti scientifici che stanno dietro la notizia paiono deboli e ciò ha portato molti studiosi ed esperti del campo a manifestare il proprio scetticismo; ad esempio Allan Pacey, professore di Andrologia dell'Università di Sheffield ed esperto di fertilità maschile ha dichiarato che “Fare annunci del genere è azzardato, in passato siamo già rimasti scottati da affermazioni simili; fino a quando non vedrò una revisione paritaria scientifica pubblicata che mostri in modo inequivocabile che ciò può avvenire, devo rimanere scettico. Affermazioni come queste spesso possono causare gravi traumi per le coppie sterili che vedono in tale annuncio quell'unica speranza che si infrangerà più tardi, quando non si tradurrà in procedure percorribili”.

  • 1
  • 2
Tags:
fecondazione assistita

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni