Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
home iconStile di vita
line break icon

Un padre affida con fede e humour sua figlia al futuro marito

Aleteia - pubblicato il 15/05/15

Philip, voglio raccontarti una storia,

e come tutte le belle storie inizia così…

C’era una volta un padre e, nel caso in cui tu non lo riesca a indovinare, ero io.

Questo padre aveva uno splendido bambino. Era molto felice.

Poi un giorno ha scoperto che sua moglie avrebbe avuto un altro figlio.

Allora ho pregato: “Signore, se questa è la Tua Volontà, fa che sia una bambina”. E così è stato.

Sono stato la prima persona a tenerla tra le braccia.

L’ho guardata e ho detto: “Signore, fa che assomigli a sua madre”. E così è stato.

Era affettuosa, generosa, buona e gentile.

Ma poi ho capito che mi stavano lasciando da parte.

E allora ho detto: “Signore, fa che sia come me”. E così è stato.

Sapeva guidare un camion e un trattore. Sapeva caricare il fieno e masticare tabacco.

Hai capito sì chi ti stai prendendo?

E allo stesso tempo era caparbia, emotiva e pratica.

E così ho detto: “Signore, basta. Fa che sia come TE”.

E così è stato.

Le ha donato il desiderio di servire gli altri. Lei ama le persone.

Ha dedicato la sua vita a fare l’infermiera. Ha riportato delle persone indietro dalla morte.

Ha tenuto per mano le persone fino al loro ultimo respiro.

Il Signore le ha dato un cuore per le missioni, e lei ha viaggiato in tutto il mondo.

Ha spinto canoe su fiumi in piena. Si è gettata a terra mentre intorno volavano i proiettili.

Per poter parlare alla gente di Gesù.

Ma mancava ancora qualcosa. E allora ho detto al Signore: “Rendila felice”.

E ha incontrato te.

Vedi quello sguardo? Non l’avevo mai visto finché non ti ha incontrato.

E sono grato per questo.

Oggi ti do la cosa migliore che ho da offrire.

E prima di farlo volevo solo che tu sapessi…

quanto Dio e io abbiamo lavorato sodo perché lei fosse pronta.

E allora Philip, mentre la offro a te non penso che ti dispiacerà se ti do un altro consiglio.

Dio ed io abbiamo lavorato sodo…

non combinare casini.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
matrimonio
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni