Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Sant'Eliseo
home iconChiesa
line break icon

Prima i poveri

© Sabrina Fusco / ALETEIA

L'Osservatore Romano - pubblicato il 12/05/15

All’assemblea generale di Caritas Internationalis

Con la messa celebrata a San Pietro, Papa Francesco nel pomeriggio di martedì 12 maggio apre la ventesima assemblea generale di Caritas Internationalis. I lavori dei trecento delegati di organizzazioni mondiali, riuniti a Roma fino a domenica 17 maggio per pianificare i prossimi quattro anni di attività, sono stati presentati in una conferenza tenuta nella Sala Stampa della Santa Sede e guidata dal direttore padre Federico Lombardi.

«Rispondere all’invito del Papa a costruire una Chiesa povera per i poveri, cercando di crescere nell’amore»: è questo l’obbiettivo fondamentale dell’assemblea, ha spiegato il presidente di Caritas Internationalis, il cardinale Óscar Andrés Rodríguez Maradiaga, il quale, dopo due mandati successivi, sarà proprio in questa occasione sostituito da un nuovo presidente eletto.
Evidenziando l’attesa per l’imminente enciclica di Francesco, il porporato è partito dal titolo dell’assemblea, «Una famiglia umana. Cura per la creazione», per sintetizzare i temi all’ordine del giorno: non solamente le criticità date dalle emergenze naturali — come il riscaldamento globale o eventi catastrofici come i ripetuti e devastanti sismi in Nepal: saremo, ha detto «molto vicini al mondo che soffre» — ma soprattutto la difesa della dignità umana cercando sempre di essere giusti rispetto alla creazione. «Lo scopo di Carita Internationalis — ha sottolineato — non è solo quello di rispondere concretamente ai bisogni delle popolazioni, ma soprattutto educare il cristiano alla comunione cristiana dei beni. I beni della terra vanno condivisi».

QUI L'ORIGINALE

Tags:
caritas internationalispapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni