Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 25 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconStile di vita
line break icon

8 tappe per vivere l'amore e la sessualità nella coppia

Marina Svetlova

Roberta Sciamplicotti - Aleteia - pubblicato il 11/05/15

V Tappa: Le volpi piccoline

Il Cantico accenna alle “volpi piccoline che guastano le vigne” e che occorre catturare perché le vigne sono in un momento delicatissimo, “sono in fiore”.

“Forse sono i dubbi che abitano nella mente degli amanti, forse sono le insinuazioni, i timori che irrompono nella stagione dell’amore, come dicono alcuni esegeti”, ma visto che le volpi richiamano alla mente l'intrusione potrebbero essere anche “gli atteggiamenti di certi genitori di fronte all’innamoramento del figlio o della figlia; atteggiamenti possibili oggi più di ieri, in quanto congruenti con la famiglia-ombrello, con la famiglia protettiva che trattiene, smorza, crea zone franche; in una parola, con la famiglia che non mette paletti, che non sa più dire dei sani no”.

“Perfino il telefonino-cordone ombelicale con i suoi messaggi visuali tende a funzionare come 'volpe piccolina' che ruba i segreti, i nascondigli, i momenti di assenza. Forse, se io posso sempre sapere dov’è l’altro, se nessuna fenditura nella roccia me lo nasconde, non lo cerco veramente. L’amore ha bisogno dei suoi nascondigli”.

VI Tappa: La caduta del sogno

“È un momento durissimo da attraversare e che pure non può non essere attraversato: il mio amato/a mi delude, non è ciò che mi aspettavo”.

L'esito di una simile delusione è duplice: “o la giovane innamorata si accorge di aver sbagliato bersaglio ('non è lui colui che cercavo') e continua a cercare altrove l’amore; oppure trova di nuovo, su altro piano, lo stesso lui e allora lo abbraccia e si determina a non lasciarlo. In entrambi questi casi di innamoramento l’esito della delusione è positivo”.

L’amore, ricordano gli autori, ha bisogno dei suoi nascondigli ma non può non rendersi pubblico. È necessario fare qualcosa a favore dell’amore, assumersi in proprio i costi dell’amore.

Questo comportamento è pure una buona cartina di tornasole: fino a che si resta nella condizione di ricevere, non si sta amando veramente. Se invece ciascuno si attiva per il suo amore, allora cresce, cammina, evolve.

VII Tappa: Addebiti o rilanci?

Nella sua vita, la coppia fa “la stupefacente scoperta non solo delle sfasature (io sono pronto e tu no, e viceversa), ma anche di ciò che viene chiesto a ciascun coniuge, ovvero di lasciar cadere il sogno, il 'chi eri per me', il mio progetto”.

“Che cosa è accaduto? Nella fase del sogno, l’altro era stato un 'materiale che luccica d’oro' e oggi si rivela come 'materiale povero', zavorra. La tragedia è non vedere il filone aureo che pure c’è sotto il materiale grezzo e non voler fare la fatica di lasciare che la vita decanti il materiale povero, metta al crogiuolo l’oro perché ne esca purificato”.

VIII Tappa: Un oltre, a portata di mano

Ogni vita sponsale attraversa le “grandi acque” di cui parla il Cantico dei Cantici, e non una volta sola. A volte, infatti, “naviga tra le forze maligne del risentimento, della paura, dell’arroccamento e del tradimento, ed è molto vicina a lasciarsi consegnare al caos iniziale, al disordine, al Maligno”.

“Come potrebbe, allora, l’amore sponsale, lasciato a se stesso, presumere di sé e credere di non essere consegnato alla morte? Può soltanto scoprire di essere una 'fiamma del Signore': può avere fiducia che il Fuoco non ritirerà la sua fiamma. Egli, il Signore Dio, sarà fedele al loro amore, anche quando i due si scoprono incapaci di custodirlo. Questa è la dimensione della preghiera: affidarsi sempre di nuovo alla Sua fedeltà e sapere sempre di nuovo che Egli dispiegherà il suo braccio forte contro i nemici dell’amore sponsale”.

Scoprire che l’amore di coppia è “fiamma” di un unico Amore che abita le origini e si dilata per l’intero universo non è però soltanto una garanzia contro le forze distruttrici che, a partire dal peccato originale, inquinano anche la nostra esperienza d’amore. È molto di più, e per scoprirlo occorre trovare il significato del “sigillo”: “Mettimi come sigillo sul tuo cuore, come sigillo sul tuo braccio”.

“Dove è posto il sigillo? Sul cuore dell’altro, cioè là dove egli sceglie, là dove è libero, là dove dice 'io'; e dunque è un io cui è dato il 'destino' di diventare un noi. Sul braccio dell’altro e cioè, sulla vita e sulla storia, sull’essere la 'carne sola', a partire da due persone. Niente resta fuori da questo sigillo”.

  • 1
  • 2
Tags:
amorerecensioni di librisessualità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni