Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 30 Luglio |
San Pietro Crisologo
home iconChiesa
line break icon

Vestitevi bene per la Messa!

Flazingo-Photos-CC

Sam Guzman - pubblicato il 24/04/15

Potete indossare qualsiasi cosa – chiunque lo fa –, ma dovreste farlo?

La società sta diventando sempre più casual. Ho visto persone fare compere in drogheria con i pantaloni del pigiama e le pantofole pelose. Sono andato a concerti di musica classica di livello internazionale in cui la gente era vestita con camicette hawaiiane e jeans. Anche i matrimoni e i funerali sono sempre più casual. Questo mi infastidisce, perché il modo in cui vestiamo è segno di quanto rispetto abbiamo per noi stessi e per gli altri. Se non ci vestiamo bene per qualcuno o per qualcosa, è un segno del fatto che non rispettiamo qualcuno o qualcosa.

Vestirsi bene è un piccolo sacrificio

Sembrare eleganti richiede uno sforzo. Indossare un vestito ben stirato e la cravatta piuttosto che una maglietta spiegazzata richiede tempo. Radersi richiede un po' di sforzo, pettinarsi anche. Sono esattamente questi piccoli sacrifici a livello di tempo e di sforzo, però, che dicono agli altri che sono degni ai nostri occhi.

Fidatevi, so che per gli uomini non è facile. Per natura non vogliamo compiere questo sforzo. Vi garantisco che se lo fate vi sentirete ben felici. Vi sentirete più virili e più fiduciosi in voi stessi.

Vestitevi bene per la Messa!

Anche se non pensate che le attività quotidiane valgano la pena di vestirsi elegantemente, c'è un luogo in cui non dovreste mai fare a meno di farlo. Mai. Ed è la Santa Messa. Gesù, il Re dei Re, è nella vostra parrocchia. Gli angeli tremano di fronte a Lui, i demoni Lo rifuggono, ed Egli si rende presente sull'altare ad ogni Messa. Volete davvero incontrarlo in infradito e pantaloncini? Volete davvero dire a Gesù “Non valeva la pena di vestirmi bene per Te?”

Come società, lottiamo per comprendere la regalità. Abbiamo un punto di vista distorto dell'uguaglianza che ci dice che nessuno, indipendentemente da chi sia, merita onore e rispetto. Questo è semplicemente sbagliato. San Paolo dice di rendere onore a chi è dovuto, e se c'è qualcuno che merita l'onore è Gesù Cristo, il nostro sacerdote e re.

Lo so. Non lo fa nessun altro. La Messa nella vostra parrocchia può non essere piena di reverenza (spero che lo sia), ma non è una scusa. Parte dell'essere uomo è fare la cosa giusta, anche se non è popolare. Siate forti, andate controcorrente.

Sacerdoti, pensate a spiegare il significato della presenza reale di Gesù nell'Eucaristia, e poi incoraggiate gentilmente i vostri parrocchiani a mostrare rispetto nel modo in cui si vestono.

Il legalismo non è la risposta

Penso che ogni uomo dovrebbe vestirsi bene per la Messa, ma non starò a prescrivere esattamente cosa dovreste indossare. Non è mio compito raccomandare un completo a tre pezzi, un determinato colore di pantaloni o scarpe di un certo tipo. Non vi dirò cosa indossare, ma suggerirò tre regole di base su come vestirsi per la Messa.

1. Il vostro abbigliamento dovrebbe richiedere uno sforzo

Quando scegliete cosa indossare per la Messa, non cercate ciò che è più confortevole e comodo. Siate un po' scomodi. Fate qualche sforzo e un piccolo sacrificio.

2. Il vostro abbigliamento dovrebbe essere sopra la media

Viviamo tutti in luoghi diversi, e la nostra cultura ha molto a che vedere con ciò che rappresenta un abbigliamento rispettoso. Indipendentemente da dove viviamo, però, dovremmo tutti avere dei “vestiti domenicali”, più belli di quelli che indossiamo tutti i giorni. Se per andare a Messa indossate le stesse cose che usate per andare al cinema, allora c'è un problema.

3. Fatelo per amore

La cosa più importante è che la nostra motivazione dovrebbe essere l'amore. Nel momento in cui iniziamo a fare le cose per ragioni che non sono l'amore, stiamo perdendo il nostro tempo. Ho sentito molte persone dire “Dio guarda al cuore, vede che lo amo anche se non mi vesto bene”. SBAGLIATO. L'amore si manifesta sempre in modo esteriore attraverso atti di donazione di sé. L'amore non è un sentimento, ma una scelta di sacrificare se stessi o qualcosa a cui si dà valore per qualcun altro. Come ho detto in precedenza, vestirsi bene è un ben piccolo sacrificio. Dite a Gesù che Lo amate e Lo rispettate facendo un sacrificio o uno sforzo quando scegliete l'abbigliamento da indossare a Messa. Più non vi va di vestirvi bene, più prezioso sarà agli occhi di Gesù il vostro sacrificio di tempo e attenzione.

Anche se il mondo ci può dire che nulla vale la pena di vestirsi bene, i gentiluomini cattolici non dovrebbero pensarlo mai. Dovremmo mostrare rispetto per noi stessi e per gli altri compiendo uno sforzo, soprattutto per la Santa Messa. Dobbiamo andare coraggiosamente controcorrente nel nostro abbigliamento, anche se sembriamo buffi.

Qual è l'abbigliamento in voga nella vostra parrocchia? Come potete vestirvi meglio per la Messa?

Sam Guzman è fondatore ed editore del Catholic Gentleman, dove questo articolo è stato originariamente pubblicato.

[Traduzione dall'inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
liturgia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
7
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni