Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Vi racconto il mio fratellino Down che mi cambia la vita ogni giorno

© Public Domain
Condividi

La storia di Jack e John: vivere non è mai stato così facile

Giacomo (in arte Jack), 18 anni,  e Giovanni (in arte John), 12 anni, sono due fratelli di Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso, che si vogliono un bene dell’anima. Il primo frequenta il liceo Giorgione,  il secondo fa la prima media ed ha la sindrome di Down.



Per il 21 marzo,  giornata della Sindrome di Down, hanno deciso di raccontarsi. E così Giovanni ha preso in prestito uno studio elegante in un centro commerciale, ha allestito un set ed ha vestito Giovanni con la giacca e il farfallino trasformandolo per un giorno in un attore. Il video di poco più di cinque minuti è finito su You Tube suscitando molta commozione. 

 

 
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.