Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Papa Francesco a pranzo con dieci preti

© MASSIMILIANO MIGLIORATO/CPP
May 12, 2014: Pope Francis greets priests during a special audience with members of religious colleges in Paul VI hall at the Vatican.
Condividi

Dopo la Messa crismale del Giovedì santo, una piccola tradizione di fraternità presbiterale

E’ diventata ormai una piccola tradizione: per la terza volta, anche quest’anno, nel giorno del Giovedì santo, papa Francesco ha pranzato con un gruppo di sacerdoti. Ne dà notizia L’Osservatore Romano sull’edizione di domani, 3 aprile, anticipando i contenuti alla stampa.

Dopo la Messa crismale nella basilica di san PIetro nella quale Bergoglio ha parlato a presbiteri, vescovi e cardinali presenti della “buona” stanchezza del ministero sacerdotale derivante dal servizio senza riserve al popolo di Dio, il pontefice ha condiviso un momento di fraternità e comunione pranzando con dieci sacerdoti.

Il pranzo si è tenuto, come già negli altri anni, nell’abitazione del sostituto della Segreteria di Stato, l’arcivescovo Angelo Becciu, dove il papa ha trascorso circa un’ora e mezza con i sacerdoti presenti.

In un clima semplice e cordiale, riferisce L’Osservatore Romano, “il vescovo di Roma ha voluto così conoscere più da vicino la missione di nove parroci e del superiore di una comunità di religiosi che vivono in un appartamento per condividere anche in questo modo la vita della gente”. Il Papa ha ascoltato con grande attenzione le loro testimonianze, incoraggiandoli nel loro ministero.

È stato, conclude il quotidiano della Santa Sede, “come aveva suggerito proprio Francesco nell’omelia della messa crismale, un tempo comune di riposo spirituale per riflettere sul servizio quotidiano a quanti i preti incontrano”.

E sarà stata sicuramente anche un’occasione di grande gioia per i sacerdoti di Roma prescelti aver potuto incontrare in modo ravvicinato il proprio vescovo oltre che capo di tutta la Chiesa cattolica. Due anni fa Aleteia ha intervistato uno dei parroci che hanno partecipato al pranzo, del quale vi riproponiamo di seguito la testimonianza.

 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni