Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 09 Marzo |
San Domenico Savio
home iconChiesa
line break icon

Lettera di 500 preti inglesi: dal Sinodo parole chiare sul matrimonio

© Louise ALLAVOINE/CIRIC

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 26/03/15

Il Catholic Herald pubblica la missiva che apre un nuovo fronte di dibattito

Il Catholic Herald (24 marzo) ha pubblicatouna petizione di 461 preti dell’Inghilterra e del Galles, rivolta ai partecipanti al Sinodo per la famiglia dell’ottobre prossimo che chiede che la dottrina e la pratica pastorale «restino fermamente e inseparabilmente in armonia».    

PAROLE NETTE SUL MATRIMONIO
I firmatari, come riporta Vatican Insider (26 marzo), dicono di attendersi dal Sinodo «una dichiarazione chiara e ferma» che sostenga l’insegnamento della Chiesa sul matrimonio. «Noi desideriamo – scrivono – come preti cattolici, riaffermare la nostra incrollabile fedeltà alla dottrina tradizionale relativa al matrimonio e al vero significato della sessualità umana, fondati sulla Parola di Dio e insegnati per due millenni dal Magistero della Chiesa». Su Facebook sono numerosi i commenti di chi apprezza la lettera e definisce i quasi 500 preti come «coraggiosi» nell'esporsi in maniera così netta. 

GESTO SENZA PRECEDENTI
Secondo il Catholic Herald si tratta di un gesto senza precedenti nella storia della Chiesa inglese e gallese. «Affermiamo l’importanza di mantenere la disciplina tradizionale della Chiesa per quanto riguarda la ricezione dei sacramenti, e che tale dottrina e la pratica rimangano fermamente e inseparabilmente in armonia». Solo così «la confusione» generata dall’ultimo Sinodo «potrà essere rimossa e la fede confermata». 

"MA NON E' DISSENSO"
Uno di loro, padre Alexander Lucie-Smith, spiega: «Non è una lettera di dissenso, ho firmato perché i vescovi ci hanno chiesto di far conoscere la nostra opinione, in obbedienza al Papa che ha chiesto alla gente di parlare liberamente e in modo franco. È questo il senso del termine “parresia”, che papa Francesco ripete spesso» (Tempi.it, 26 marzo).

NO ALLA COMUNIONE PER I DIVORZIATI RISPOSATI
Temendo che il Sinodo sulla famiglia di ottobre si esprima in modo favorevole alla comunione per i divorziati risposati, aggiunge: «Noi abbiamo bisogno di ricostruire l’istituzione del matrimonio dalle fondamenta. (…) Io ho firmato questo appello perché ho paura per il futuro. Come sarà la società del futuro senza matrimonio? Sembra che stiamo prendendo questa direzione. Se in un modo o in un altro permettiamo una seconda unione, quando si sia provato che la prima è stata consummatum ac ratum, accettiamo il matrimonio a scadenza e, ancora peggio, rendiamo ogni matrimonio, un tempo assoluto, contingente. Questo sarebbe una catastrofe».

TEOLOGI E PRELATI
Tra i firmatari più noti, almeno al pubblico britannico, ci sono teologi come Aidan Nichols e John Saward, docenti di Oxford come Andrew Pinsent e noti prelati come Robert Billing, Tim Finigan e Julian Large.   

Tags:
sinodo sulla famiglia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Lucandrea Massaro
Blasfemia a Sanremo: “Perché mi percuoti?”
2
MAN, DARKNESS, FACE
Annalisa Teggi
Quando al diavolo scappò detto cosa può davvero fare la preghiera
3
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
6
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
7
Franciscan Mission of Legnano
Cerith Gardiner
Gustatevi la gioia di questi frati e suore francescani che ballan...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni