Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 31 Luglio |
Sant'Ignazio di Loyola
home iconNews
line break icon

Un veterano statunitense in Iraq per “combattere per Cristo”

US Army

John Burger - Aleteia - pubblicato il 25/03/15

Un cattolico si è sentito in dovere di difendere i villaggi iracheni minacciati dall'ISIS

Brett Felton si è addestrato moltissimo nella 10ª Divisione di Montagna dell'Esercito statunitense, con la quale ha servito in Iraq nel periodo 2006-2007, ma è stato il suo impegno nei confronti di chi come lui condivide la fede cristiana in tutto il mondo a spingerlo a tornare.

“La gente dice che sono pazzo a fare questo”, ha detto Felton al produttore di 60 Minutes, Jeff Newton, che lo ha incontrato a febbraio. “Ad essere onesti, penso che la gente sia pazza a non fare la propria parte”.

“Per me, per i cristiani qui, sarebbe un onore dare la vita aiutando quelle persone”.

Felton, 28enne di Troy, nello Stato del Michigan, è tornato alla fede cattolica nella quale era stato allevato durante il suo servizio in Iraq. Di recente, mentre studiava in Libano, è entrato in Iraq, dove i cristiani fuggono di fronte all'avanzata dell'ISIS. La troupe di 60 Minutes lo ha raggiunto a Bakufa, un villaggio cristiano abbandonato a nord di Mosul.

Se l'ultima volta era in Iraq con il secondo Battaglione della 10ª Divisione, il 14° reggimento di fanteria, stavolta, come ha detto, era lì come “soldato di Cristo”.

Newton, che ha descritto Felton “tatuato come un biker”, con immagini di Cristo sul suo corpo, lo ritiene un “cristiano irriducibile”.

Newton e la corrispondente Lara Logan hanno incontrato “pochi uomini cristiani” che hanno formato delle milizie per difendere i propri villaggi, a nord di Mosul. Non hanno addestramento, buone armi o fondi.

“Quando si è con loro, si ha la terribile sensazione che molti di loro verrebbero massacrati se lo Stato Islamico rivolgesse davvero la sua attenzione a riprendersi quei villaggi”, ha detto la Logan.

Felton li sta addestrando alla guerriglia urbana: come entrare e ripulire una stanza, come cercare giubbotti e altri vestiti con esplosivo e come portare in salvo i propri feriti.

E tutto questo con i combattenti dell'ISIS a poche miglia dal villaggio.

[Traduzione dall'inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
cristiani perseguitati in iraq
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
5
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
6
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni