Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 27 Febbraio |
San Gabriele dell'Addolorata
home iconChiesa
line break icon

L’alleanza cattolica/musulmana/massonica

Ben-Scicluna-CC

David Mills - pubblicato il 24/03/15

Il messaggio involontario dei più accaniti critici della Chiesa

“Non fraintendetemi. Amo i cattolici”, ha detto. Persone come Jim Nations lo fanno sempre, anche quando affermano che la Chiesa che quei cattolici amano è cattiva e mendace. Malgrado tutti i progressi nell'amicizia tra i cristiani divisi, le frange estreme del protestantesimo conservatore includono alcuni che pensano che la Chiesa cattolica sia una Grande Cosa Cattiva Davvero Contorta e Malvagia, alleata delle Altre Forze Oscure.

Ad esempio, l'uomo che si premura di farvi sapere che ama i cattolici e lo show televisivo in cui appare. Bob Sullivan, scrivendo sull'ultimo numero di Catholic Answers afferma che Nations, collega del televangelista Jimmy Swaggart, dice a un gruppo ecclesiale che “i gesuiti hanno inventato la massoneria come falsa società segreta cristiana, nel tentativo di invertire la riforma e creare un 'ordine unico mondiale'”. Sul sito web dello show di Swaggart, lo stesso Nations spiega “come la massoneria, l'islam e la Chiesa cattolica si siano collegati e stiano ora lavorando insieme per raggiungere il nuovo ordine mondiale di cui si parla ai capitoli 13 e 17 del libro della Rivelazione”.

Potreste pensare che quest'uomo sia, come diceva mia nonna, matto come un cavallo. I più duri critici della Chiesa tra i nostri fratelli evangelici diranno che è corrotto, non biblico, insegna un falso Vangelo della fede con le opere e così via, ma non verrebbe mai loro in mente di dire che la Chiesa faccia parte di una cospirazione segreta insieme a massoneria e musulmani.

Questo tipo di cose – la visione del cattolicesimo di Nations/Swaggert – è sicuramente un retroscena nel cristianesimo americano che ha pochi effetti su chiunque altro. Non ci sono molte persone di questo tipo, ma sono più di quante si potrebbe pensare, e, cosa più importante, rappresentano la versione pura delle convinzioni che altri evangelici, persone con cui possiamo lavorare, hanno in forma diluita.

Qualche anno fa, quando ero ancora episcopaliano, stavo parlando con un nuovo amico, un presbiteriano conservatore. Ci stavamo lamentando per le barriere a migliori relazioni tra i cristiani divisi, e ridevo di alcuni libri che affermavano che tra il Vaticano e conventi vicini correvano dei tunnel di modo che sacerdoti e suore potessero avere orge nascoste dal mondo. Il mio nuovo amico ha detto piuttosto seriamente: “Beh, è vero”. Non era vero, ma è vero. Ho detto che non era così, lui ha ribadito che lo era. Non voleva cambiare idea. È saltato fuori che credeva a molte storie come quella.

Da quando sono diventato cattolico, ho avuto conversazioni che procedevano a meraviglia fin quando l'interlocutore tirava fuori cadere qualche vecchia fandonia anticattolica volgare come quella del mio nuovo amico. In genere inconsapevolmente. Sembrava che queste persone pensassero che un cattolico con cui potevano parlare non fosse davvero un cattolico convinto e avrebbe concordato con loro. Le mie proteste le sorprendevano.

Ma la Chiesa come parte di un'alleanza segreta massonica/musulmana/cattolica va ben oltre i soliti pregiudizi. A questo gruppo si devono applicare le spiegazioni usuali per l'estremismo: emarginazione culturale, vulnerabilità economica, creazione di coesione sociale trovando capri espiatori, paura dell'altro, una storia di pregiudizi ereditata dal passato. È anche una facile bigotteria nella quale indulgere, visto che queste persone devono rapportarsi raramente a un cattolico. Possono dire cose volgari sui cattolici come farebbero parlando dei marziani. Le loro parole non torneranno mai indietro a morderli.

Penso che ci sia almeno un paio di ragioni. Una è la grande attrazione di vedere attraverso qualcosa, di conoscere la vera storia che sta dietro a quello in cui chiunque altro crede. Conosciamo tutti l'attrazione. È uno dei motivi del gossip. “Ovviamente chiunque pensa di essere un buon cristiano. Ma voi sapete, in realtà…” Per vari motivi, persone come Nations non conoscono quella campanella che li avverte quando hanno passato il limite che separa la spiegazione plausibile dall'assurdità.

Nations e quelli come lui iniziano a rapportarsi alla Chiesa con ostilità. Guardano ad essa con un'ermeneutica di sospetto. Pensano che, indipendentemente da come agisca la Chiesa in pubblico, non fa alcun bene. Essendo la Chiesa dei Borgia e dei gesuiti, è molto brava a sembrare positiva quando invece è negativa. Nations e quelli come lui vedono (a loro avviso) attraverso le pretese della Chiesa.

L'altro motivo è il fascino di far parte dell'“anello interno” degli illuminati. Chiunque altro può essere ingannato, ma voi e la vostra gang sapete cosa sta accadendo realmente.

Le persone come Nations pensano che la vera storia del mondo stia accadendo lontano dagli occhi di tutti. Solo chi può collegare alcuni puntini e scoprire dove si devono trovare tutti gli altri può davvero capirla. Ecco quindi tutta la cospirazione cattolica/massonica/musulmana.

Al di là del fatto che potrebbe essere interessante in sé, la teoria di Nations relativa ai piani diabolici segreti del cattolicesimo punta per contrasto a qualcosa di più promettente.

Possiamo capire tutti il fatto di essere snob o altezzosi o in qualche modo scortesi quando si parla di, o perfino a, persone dall'altra parte della divisione della Riforma. Come cattolico, posso capire che gli evangelici ripetano i vecchi stereotipi pregiudizievoli: i cattolici non leggono la Bibbia, adorano Maria, fanno cose brutte perché pensano che la confessione risolverà tutto, eccetera. Confido nel fatto che capiranno quando i cattolici ripetono i vecchi stereotipi pregiudizievoli sugli evangelici: gli evangelici sono sempliciotti, fanatici, razzisti, ficcanaso…

È come quei due ragazzi che si gridano a vicenda “Sei brutto!”, “No, tu sei brutto!”, “Tu sei più brutto”, “Se il mio cane avesse una faccia come la tua…”. Le persone da entrambe le parti si scambiano i vecchi insulti: “Sei un idolatra!”, “Sei un fondamentalista!”, “Adoratore di Maria!”, “Addestratore di serpenti!”

Ma sono i vecchi insulti. Questo è ciò che conta. Stanno diventando logori, consumati ai bordi. Stanno perdendo il loro potere mentre gli evangelici e i cattolici crescono nella loro amicizia e il mondo stesso li avvicina. I due ragazzi che si gridano a vicenda sono fratelli. A un certo punto, probabilmente quando qualcun altro attaccherà uno di loro o entrambi, smetteranno di gridare e agiranno come fratelli.

David Mills, ex editore esecutivo di First Things, è senior editor di The Stream e scrive per numerose pubblicazioni cattoliche. Il suo ultimo libro è Discovering Mary.

[Traduzione dall'inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
cristiani evangelici
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
4
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
5
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
6
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
7
Gelsomino Del Guercio
Congo, Attanasio salvò dal Covid suor Annalisa. “Devo a lui la mi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni