Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 05 Marzo |
San Giovanni Giuseppe della Croce
home iconChiesa
line break icon

“I 10 comandamenti non limitano la nostra libertà, ci liberano”

© falco

Desde la fe - pubblicato il 23/03/15

Meditazione del cardinale Norberto Rivera Carrera

“I dieci comandamenti sono per l'uomo, non contro l'uomo. Non ci tolgono o limitano la nostra libertà, piuttosto ci liberano. Quello che ordinano non è un capriccio di qualcosa che non è gradito a Dio, ma un progetto di vita che rende possibile lo sviluppo umano e un sano rapporto con gli altri”.

Con queste parole, il cardinale messicano Norberto Rivera Carrera ha spiegato una delle letture della Messa domenicale e ha affermato che il decalogo deve essere un'opzione per la vita: “Io metto davanti a te la vita e la morte, il bene e il male, e ti ordino di osservare i comandamenti perché tu possa vivere. I dieci comandamenti devono essere il punto di riferimento, il punto di partenza della vita morale”, ha dichiarato.

Il porporato ha precisato che in Israele non si parlava della Legge come di un peso o di un'imposizione, ma di un dono che Dio ci ha fatto, come luce per i nostri passi. “Abbiamo stretto un'alleanza con Dio e i comandamenti sono il segno della nostra appartenenza a Yahvè, sono la proclamazione del fatto che siamo popolo eletto”.

Il cardinale ha quindi affermato che non siamo soli di fronte alla Legge, con la nostra debolezza e impotenza di compierla. “Tra noi e il decalogo c'è Cristo Gesù, morto e risorto. Egli è il potere di Dio, ci dà il suo Spirito; è venuto a darci una nuova legge che non si limita a proclamare il bene, ma lo realizza dentro di noi”.

Circa il Vangelo in cui Gesù scaccia dal tempio i mercanti e i cambiavalute, il cardinale Rivera ha considerato che “è necessario un progetto per rinnovare nella nostra arcidiocesi le celebrazioni liturgiche, soprattutto la celebrazione dell'Eucaristia, in cui si veda chiaramente che si tratta di celebrazioni sacre, celebrazioni di un popolo che partecipa, in cui davvero i fedeli si nutrono spiritualmente e in cui brilla la gloria di Dio e si esprime la nostra cattolicità. Queste celebrazioni, però, devono essere unite alla vita e alle situazioni di tutti i giorni”.

“Se le nostre mani sono macchiate di sangue o di violenza, o se non cerchiamo la giustizia e non soccorriamo gli oppressi, Dio ci dirà: 'Non voglio i tuoi sacrifici, e le tue celebrazioni non mi sono gradite'. Se non onoriamo nostro padre e nostra madre, ma li abbandoniamo nella loro vecchiaia e non li aiutiamo nelle loro necessità e nella loro solitudine, quando arriveremo al suo tempio Dio ci dirà: 'Non presentarmi offerte inutili, non gradisco il tuo culto, sono stanco delle tue celebrazioni'”.

“Se la nostra vita si sviluppa tra menzogne e inganni, Dio ci dirà: 'Smetti di presentare sacrifici inutili, non sopporto delitto e solennità'. Se la nostra vita sessuale si lascia trascinare da deviazioni perverse e non ci fermiamo neanche davanti all'adulterio, Dio ci dirà: 'Non voglio le tue solennità, le detesto, non proseguire in oblazioni vane'”, ha concluso.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
dieci comandamenti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
Lucandrea Massaro
Benedetto XVI conferma la fedeltà a Francesco «Non ci sono due Pa...
6
PUSTYNIA
Felipe Aquino
Attenzione alle penitenze assurde in Quaresima
7
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni