Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 27 Luglio |
San Pantaleone
home iconNews
line break icon

Un intero vicinato impara il linguaggio dei segni per sorprendere un ragazzo sordo

Razões para acreditar - pubblicato il 13/03/15

La tecnologia aiuta a costruire un mondo più umano

Una delle cose che mi emozionano di più è quando un'impresa si mette nei panni dei suoi clienti e li aiuta a interagire con il mondo che li circonda in modo più umano.

Muharrem, un ragazzo sordo che vive a Istanbul (Turchia), ha ricevuto una splendida sorpresa in un giorno apparentemente normale. Il termine “apparentemente” deriva dal fatto che quel giorno tutte le persone che Muharrem ha incontrato per strada lo salutavano o parlavano con lui utilizzando il linguaggio dei segni, una cosa a cui non è abituato.

Tutto è accaduto a seguito di un'iniziativa della Samsung e dell'agenzia Leo Burnett, che per un mese intero ha installato telecamere nella zona in cui vive Muharrem e ha formato le persone che vi abitano perché imparassero il linguaggio dei segni.

Immaginate questo ragazzo che cammina per strada e viene compreso da tutti quelli che incontra: dai pedoni che gli dicono “Buongiorno” ai commercianti che gli chiedono quanto pane vuole e al tassista che parla con lui in un modo che riesce a capire. È davvero emozionante, e grazie alla “complicità” della sorella il risultato è stata una sorpresa meravigliosa.

L'iniziativa è stata realizzata per pubblicizzare il primo centro speciale di assistenza a persone con handicap uditivi sviluppato dalla Samsung.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
sordita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
4
MASS
Gelsomino Del Guercio
Niente Green Pass per andare a messa: la precisazione del Governo
5
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
6
don Marcello Stanzione
Fra Modestino da Pietrelcina rivela: Padre Pio ha visto mio padre...
7
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni