Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 12 Aprile |
Santa Teresa de los Andes
home iconChiesa
line break icon

Papa Francesco potrebbe canonizzare i genitori di Santa Teresina del Bambin Gesù per il Sinodo

© Family Martin

Ary Waldir Ramos Díaz - Aleteia - pubblicato il 09/03/15

Il cardinale Angelo Amato ha confermato che la cerimonia si svolgerebbe a ottobre in occasione del Sinodo della Famiglia

Nell'agenda di papa Francesco figura la possibile canonizzazione dei beati Louis e Zélie Martin, i genitori di Santa Teresa del Bambin Gesù, durante una cerimonia che si realizzerebbe in occasione del Sinodo sulla famiglia che si svolgerà a ottobre in Vaticano.

Il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, ha annunciato durante una conferenza sul tema “A che servono i santi?”, organizzata a Roma dalla Libreria Editrice Vaticana, che “grazie a Dio a ottobre due sposi, i genitori di Santa Teresa di Lisieux, saranno canonizzati”.

Il porporato ha sottolineato che la possibile canonizzazione simboleggia la santità alla quale sono chiamati i laici, non solo i sacerdoti e i religiosi, ancor più trattandosi di una coppia con una vita familiare esemplare malgrado le difficoltà.

La testimonianza dei coniugi Martin è quella di una famiglia numerosa e di un modello di chiesa domestica che ha il sapore della tenerezza, una testimonianza vissuta dentro e fuori le mura domestiche.

I beati Louis Martin e Zélie Guérin si sposarono nel 1858 ed ebbero nove figli, quattro dei quali morirono per problemi di salute. Le cinque figlie sopravvissute dedicarono la propria vita alla Chiesa come religiose. Si ricordano soprattutto Santa Teresa e sua sorella Léonie, che potrebbe essere beatificata nei prossimi anni.

Che messaggio lascia questa famiglia alla Chiesa e alla società?

Dopo 19 anni di matrimonio, di fronte alla crisi economica che affliggeva la Francia, pensando alle figlie, Louis e Zélie emigrarono a Lisieux. Erano artigiani e imprenditori – Louis Martin come orologiaio e gioiellierie, Zélie come piccola imprenditrice di un laboratorio di ricamo. Impiegavano tempo e denaro per aiutare i poveri, e trattavano i propri dipendenti con giustizia ed etica.

Beatificati nel 2008 da papa Benedetto XVI, Louis Martin (1823-1894) e Zélie Guérin (1831-1877) erano i genitori di Santa Teresina del Bambin Gesù, protettrice delle missioni e proclamata dottore della Chiesa da papa Giovanni Paolo II nel 1997.

La vaticanista Cindy Wooden ha spiegato che è possibile che siano i primi genitori di un santo ad essere canonizzati, sottolineando il valore dell'esempio nell'educazione umana e spirituale dei figli.

Il cammino verso gli altari

Il cammino per la canonizzazione è ancora lungo. Il papa dovrà consultare i cardinali e convocare un concistoro a Roma per annunciare la decisione al mondo, e poi sarebbe possibile che la data della cerimonia coincidesse con il Sinodo ordinario dei vescovi sulla famiglia in programma dal 4 al 25 ottobre.

Attualmente è allo studio un possibile miracolo della coppia a favore di una bambina della diocesi spagnola di Valencia. Carmen è nata prematuramente e con un'emorragia cerebrale che minacciava di provocare danni irreparabili. I genitori hanno pregato la coppia di beati e la bambina è guarita senza “alcuna spiegazione medica apparente”, fino a prova contraria.

Papa Francesco è molto devoto a Santa Teresa. Prima dell'apertura del Sinodo straordinario sulla famiglia nell'ottobre 2014, aveva chiesto la venerazione delle reliquie della santa, dei suoi genitori e di un'altra coppia, i beati Luigi e Maria Beltrame Quattrocchi. Le reliquie sono state portate a Roma per chiedere il bene e la riflessione sulle famiglie.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
santi e beatisinodo famiglia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Le assurde messe in prigione del cardinale Simoni: pensavano foss...
2
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
3
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
4
girl stop in the street
Claudio De Castro
“Vieni a trovarmi”, insisteva Gesù dal tabernacolo
5
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
6
Gelsomino Del Guercio
Le stigmate di Domenica Galeano, la veggente di Briatico, sono ve...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni