Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 09 Marzo |
San Giovanni di Dio
home iconNews
line break icon

La Chiesa in Amazzonia per tutelare eco-sistema e popoli indigeni

© Leosanchez2011-CC

http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Amazonia_ecuador.jpg

Chiara Santomiero - Aleteia - pubblicato il 03/03/15

In Vaticano l’incontro di coordinamento di Repam, la Rete ecclesiale pan-amazzonica nata a Brasilia

Papa Francesco ha chiamato e le chiese hanno risposto. “L’Amazzonia – ha detto il pontefice durante la Giornata mondiale della Gioventù di Rio de Janeiro nel 2013 – è una verifica decisiva, un banco di prova per la Chiesa e la società” e “un forte richiamo al rispetto e alla custodia dell’intera creazione che Dio ha affidata all’uomo non perché la sfrutti selvaggiamente, ma perché la renda un giardino”.

Nasce dall’incoraggiamento del pontefice la Rete ecclesiale pan-amazzonica che riunisce le chiese dei 9 paesi latino-americani nei quali si estende la foresta pluviale amazzonica, 7 milioni di chilometri quadrati, tra Brasile, Colombia, Perù, Venezuela, Ecuador, Bolivia, Guyana, Suriname e Guyana francese.

Considerata per molto tempo difficilmente raggiungibile, l’Amazzonia si trova al centro di molti interessi e anche di appetiti troppo voraci che passano sopra la tutela del suo ricco ecosistema e i diritti delle popolazioni 30 milioni di persone – che la abitano. La custodia responsabile e sostenibile dell’area insieme al rispetto della dignità umana sono gli obiettivi della Repam, nata lo scorso settembre a Brasilia e che si riunisce in questi giorni in Vaticano con il patrocinio del Pontificio Consiglio della giustizia e della pace.

Tre le caratteristiche dell’organizzazione che promuove la collaborazione tra congregazioni religiose, diocesi, Caritas, fondazioni cattoliche e gruppi di laici: l’ecclesialità, appunto, la transnazionalità per una risposta più efficace alle sfide poste dalla complessità dell’area e la tutela della vita. Il territorio amazzonico è, infatti, devastato da una deforestazione senza regole al servizio dello sfruttamento delle risorse naturali – legno, ma soprattutto petrolio e ricchezze minerali attraverso le concessioni date dai vari governi alle multinazionali -, della creazione di grandi impianti idroelettrici e dell’avanzamento delle monocolture agricole, con gravi effetti sul cambiamento del clima e sull’equilibrio complessivo dell’ambiente che si ripercuote in particolare sulle 390 popolazioni indigene della foresta, ma anche dei campesinos e dei poveri che abitano le rive dei fiumi.



La Rete ecclesiale pan-amazzonica, nella sua struttura flessibile, si propone come modello per altre chiese locali di altri continenti che si trovano a affrontare sfide analoghe: giustizia, legalità, promozione dei diritti umani, cooperazionetra Chiesa e istituzioni pubbliche, prevenzione dei conflitti, studio delle informazioni, sviluppo inclusivo ed equo, uso delle risorse e preservazione delle culture e modi di vita di diversi popoli.

Tags:
ambiente
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
Lucandrea Massaro
Blasfemia a Sanremo: “Perché mi percuoti?”
3
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
4
MAN, DARKNESS, FACE
Annalisa Teggi
Quando al diavolo scappò detto cosa può davvero fare la preghiera
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
7
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni