Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 25 Settembre |
San Cleopa
home iconChiesa
line break icon

Francesco ringrazia teologo per ritiro: “Non è facile predicare ai preti…”

© Antoine Mekary / Aleteia

Chiara Santomiero - Aleteia - pubblicato il 27/02/15

Il papa ha pregato per i cristiani perseguitati in Siria, in Iraq e nel mondo nella Messa al termine degli esercizi

Papa Francesco è rientrato in Vaticano dopo cinque giorni di ritiro spirituale insieme ai membri della Curia romana nella Casa Divin Maestro, dei religiosi paolini, ad Ariccia.

Iniziati nel pomeriggio di domenica scorsa, gli esercizi spirituali per l'inizio della Quaresima sono stati predicati dal carmelitano Bruno Secondin ed incentrati su una lettura pastorale della figura del profeta Elia. L'ultima meditazione è stata dedicata a "Raccogliere il manto di Elia: profeti di fraternità".

Con il mantello Elia si era coperto il volto al passaggio del Signore sull'Oreb (1Re 19,13) e con il mantello aprirà più tardi le acque del Giordano (2Re 2,8). Quando ascenderà al cielo sul carro di fuoco, lo getterà letteralmente addosso al profeta Eliseo investendolo del compito di proseguire la sua missione di ricondurre Istraele al Signore distogliendolo dagli idoli pagani. Il mantello indossato dal profeta simboleggia, quindi, la missione e la forza di Elia. Eliseo accetta di indossare il mantello e diventa discepolo (Qumran.net).

Si riferiscono a questo le parole di papa Francesco che, al termine dei giorni di ritiro, ha ringraziato il teologo predicatore per il suo lavoro, sottolineando scherzosamente: "Non è facile dare Esercizi ai sacerdoti! Siamo un po’ complicati tutti, ma Lei è riuscito a seminare".

"Il Signore – ha auspicato Bergoglio – faccia crescere questi semi che Lei ci ha dato. E mi auguro anche, e auguro a tutti, che possiamo uscire di qua con un pezzetto del mantello di Elia, in mano e nel cuore. Grazie, Padre!".

Nella celebrazione eucaristica che ha concluso gli esercizi, il papa ha pregato ancora una volta per i cristiani perseguitati in Siria, in Iraq e nel mondo.

Tags:
esercizi spiritualipapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
5
Gelsomino Del Guercio
Scandalo droga e festini gay con il prete: mea culpa del vescovo ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni