Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 04 Agosto |
San Giovanni-Maria Vianney
home iconChiesa
line break icon

Parlare come un amico…

Aleteia

Pippo Corigliano - Preferisco il Paradiso - pubblicato il 20/02/15

Chi sta nelle mani di Dio cade sempre nelle mani di Dio...

Sembra inarrestabile l’ondata di morte che svaluta il matrimonio, propugna l’aborto, fa morire i vecchi, annulla la differenza fra maschio e femmina e affida i bambini a coppie dello stesso sesso. Può sembrare che Dio si sia "ritirato" e non abbia alcun interesse per le nostre cose.
Mi vengono in mente le parole di Gesù riportate nel Vangelo di Giovanni (5, 17): «Il Padre mio opera sempre». Il libro dell'Esodo (33, 11) dice di Mosè che Dio parlava con lui «faccia a faccia, come un amico parla con un amico». Anche a noi si può applicare questo "parlare come un amico parla con un amico" che apre le porte perché Dio possa farsi presente, operare e trasformare tutto. La santità è questo contatto profondo con Dio, il farsi amico di Dio: è lasciare operare l'Altro, l'Unico che può realmente far sì che il mondo sia buono e felice. Se il cristiano vive di fede può operare un collegamento tra la fedeltà alla tradizione della Chiesa e l'apertura alle sfide di questo mondo nell'ambito del lavoro, dell'economia, della cultura, della famiglia e della scuola. Chi ha questo legame con Dio, chi ha questo colloquio ininterrotto può osare rispondere a queste sfide, e non ha più paura; perché chi sta nelle mani di Dio cade sempre nelle mani di Dio. È così che nasce il coraggio di rispondere al mondo di oggi. Il santo può essere molto debole, ma vive l’esperienza di lasciare operare Dio. Con questo spirito devo combattere le battaglie di civiltà che richiedono il mio impegno, senza “se” e senza “ma”.

QUI L'ORIGINALE

Tags:
provvidenza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
4
MAN, ALZEHIMER, WOMAN
ACI Digital
Cosa accade all’anima di una persona che ha l’Alzheim...
5
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
6
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
7
BISHOP BARRON
Francisco Vêneto
Il vescovo Barron mette in guardia sull’ideologia del testo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni