Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Tutto pronto per i 108 anni di suor Candida Bellotti

© Public Domain
Condividi

Lucida e dinamica è la religiosa più anziana del mondo

Venerdì 20 febbraio a Lucca è un giorno molto speciale. Da quelle parti direbbero un giorno santo: si festeggiano i 108 anni di suor Candida Bellotti, la religiosa più anziana del mondo.

Una vita per il Signore
Nata a Quinzano (Verona) il 20 febbraio del 1907, la religiosa da più di 80 anni si è consacrata alla spiritualità di San Camillo de Lellis, patrono degli ammalati, degli infermieri e dei luoghi di cura. Terza di dieci figli, padre ciabattino e madre casalinga, è cresciuta in una famiglia semplice e profondamente cattolica. Entrata a far parte nel 1931 della Congregazione delle Ministre degli Infermi di San Camillo, ha prestato la sua opera come infermiera professionale in diverse città d’Italia. Dal 2000 vive a Lucca, nella Casa madre dell’istituto, dove, nonostante l’età, partecipa ancora attivamente alla vita comunitaria. Forte dei Marmi, Roma (dove ha conseguito il diploma di infermiera), Torino, Camaiore, Viareggio sono alcune delle località in cui ha operato, nel servizio ai malati e come formatrice di nuove vocazioni. (Famiglia Cristiana, 18 febbraio)

Il programma del compleanno
I prossimi saranno giorni speciali per suor Candida: venerdì 20 febbraio, alle 21, nella chiesa della Santissima Trinità di Lucca, è prevista l’adorazione con il rendimento di grazie. Seguiranno le testimonianze di suor Candida, di alcune consorelle e delle due aspiranti, Luisa e Margherita. Dopodiché sabato 21 febbraio, si terrà la giornata vocazionale "Svegliate il mondo!", rivolta alle consorelle della provincia. Alle ore 10, dopo i saluti della Superiora provinciale suor Juliana Fracasso, il camilliano fratel Carlo Mangione parlerà dell’Anno della vita consacrata indetto da Papa Francesco: "un dono, una sfida, una provocazione". Seguirà il dialogo assembleare. L’incontro si concluderà nel pomeriggio con l’intervento della famiglia laica "Maria Domenica"

Per i 100 a Lourdes, 107 con Papa Francesco
Nel 2000, all’età di 93 anni, è stata trasferita nella casa madre di Lucca per un meritato riposo. Lucida e dinamica, dal mattino alla sera segue pienamente la vita della comunità: partecipa agli atti comuni e alle celebrazioni eucaristiche, e non fa mancare il suo contributo gioioso e sagace. Dopo aver festeggiato i 100 anni in pellegrinaggio a Lourdes, nel 2014 ha avuto la gioia di celebrare il compleanno partecipando alla messa presieduta da papa Francesco nella Domus Santa Marta a Roma. (Avvenire.it, 18 febbraio)

 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni