Ricevi Aleteia tutti i giorni
Aleteia

L’11 febbraio di Benedetto XVI: il giorno della rinuncia

Condividi
Commenta

I perché di un gesto senza precedenti

Sorprendendo anche i suoi stretti collaboratori, l'11 febbraio 2013 in occasione di un Concistoro per la canonizzazione dei martiri di Otranto, decide di lasciare la Cattedra di Pietro.

Erano 598 anni che non si vedeva un papa rinunciare al ministero di vescovo di Roma, da quando cioè si era avuta, nel 1415, la "rinuncia" di Gregorio XII.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni