Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 04 Marzo |
Santa Teresa Eustochio Verzeri
home iconNews
line break icon

I tre passi di papa Francesco per vincere la fame nel mondo

Chiara Santomiero - Aleteia - pubblicato il 07/02/15

Videomessaggio del papa per l’evento “L’Expo delle idee”: "cancellare il paradosso dell'abbondanza"

Si svolge oggi all'Hangar Bicocca di Milano l'evento “Le Idee di Expo 2015 – Verso la Carta di Milano”. All'appuntamento, organizzato dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali in collaborazione con Expo Milano 2015, partecipano 500 esperti nazionali e internazionali.

Papa Francesco ha inviato un videomessaggio nel quale torna sul tema di essere custodi e non padroni della terra.

Il pontefice riflette sul tema dell’Expo 2015 “Nutrire il pianeta, energia per la vita” e invita soprattutto alla concretezza.

Ci sono pochi temi, sottolinea Bergoglio citando san Giovanni Paolo II, sui quali si sfoderano “tanti sofismi come su quello della fame; e pochi argomenti tanto suscettibili di essere manipolati dai dati, dalle statistiche, dalle esigenze di sicurezza nazionale, dalla corruzione o da un richiamo doloroso alla crisi economica”.

Questo è un modo sicuro per continuare con il “paradosso dell’abbondanza”: “c'è cibo per tutti, ma non tutti possono mangiare, mentre lo spreco, lo scarto, il consumo eccessivo e l'uso di alimenti per altri fini sono davanti ai nostri occhi.

Da buon gesuita il papa detta allora 3 atteggiamenti per superare l’empasse:

ANDARE DALLE URGENZE ALLE PRIORITA’

Basta con la logica dell’emergenza, taglia netto Francesco: occorre risolvere le cause strutturali della povertà.

La radice di tutti i mali è l’inequità che si accompagna alla legge della competitività e alla logica dello scarto: chi perde, è escluso, diventa uno scarto.

Se si vuole cambiare occorre fare delle scelte prioritarie:
rinunciare all'autonomia assoluta dei mercati e della speculazione finanziaria e agire anzitutto sulle cause strutturali della inequità.


SIATE TESTIMONI DELLA CARITA’

Bisogna convincersi che la carità, ha scritto Francesco nell’esortazione apostolica Evangelii Gaudium,  “è il principio non solo delle micro-relazioni: rapporti amicali, familiari, di piccolo gruppo, ma anche delle macrorelazioni: rapporti sociali, economici, politici".

In questo senso la politica è una delle forme più preziose di carità, come affermava Paolo VI, perché è ricerca del bene comune.

La dignità della persona umana e il bene comune devono essere i principi guida degli amministratori e strutturare anche la politica economica. Se gli amministratori avranno questo coraggio troveranno anche la forza per "moltiplicare e rendere più accessibili per tutti i beni di questo mondo”.


CUSTODI E NON PADRONI DELLA TERRA

La terra, afferma papa Francesco, è generosa e non fa mancare nulla a chi la custodisce. La terra, che è madre per tutti, chiede rispetto e non violenza o, peggio ancora, arroganza da padroni. Dobbiamo riportarla ai nostri figli migliorata, custodita, perché è stato un prestito che loro hanno fatto a noi. Custodendo la terra essa sarà capace di dare quanto necessario a ciascuno per vivere.

L’ultima consegna è allora: “Custodire la terra non solo con bontà, ma anche con tenerezza”.

E l'atteggiamento della custodia, ricorda Francesco, non è un impegno esclusivo dei cristiani, riguarda tutti.

Tags:
creatopapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
4
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
7
Lucandrea Massaro
Benedetto XVI conferma la fedeltà a Francesco «Non ci sono due Pa...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni