Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Perché il diavolo odia la Beata Vergine Maria…

Fr-Lawrence-Lew-OP-CC
Condividi

...e perché voi dovreste amarla

In origine, Lucifero era il risultato migliore di Dio. Era più bello, più potente di tutte le altre creature di Dio. E come sappiamo tutti, questo gli ha dato alla testa. Era così splendido, così potente che pensava davvero di poter essere migliore di Dio. I tratti caratteristici di Satana sono l’orgoglio e l’invidia dell’Onnipotente.

E quali sono le caratteristiche della Madonna? In primo luogo, è estremamente umile. È infatti la creatura più umile che sia mai esistita. Per ogni grammo di orgoglio che ha il demonio, Maria ne ha il doppio di umiltà. Per ogni goccia di invidia amara e piena di odio nel cuore nero di Satana, il cuore di Maria è pieno del doppio di lode, adorazione e amore. Per ogni boccone di depravazione perversa e distruttiva nell’anima del demonio, il cuore di Maria è pieno di purezza e fecondità. E per grazia, Dio l’ha resa la creatura più squisita e più gloriosa di tutto l’universo – il titolo che il diavolo reclamava.

In ogni modo, l’Immacolata è l’esatto opposto di Satana. In ogni modo, è il suo sostituto, e lui lo sa. Questo scambio divino di Satana con Maria è rivelato nell’inno di lode della Madonna, il Magnificat:

L’anima mia magnifica il Signore
e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,
perché ha guardato l’umiltà della sua serva.
D’ora in poi tutte le generazioni
mi chiameranno beata.
Grandi cose ha fatto in me l’Onnipotente
e santo è il suo nome: 
di generazione in generazione la sua misericordia
si stende su quelli che lo temono.
Ha spiegato la potenza del suo braccio,
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni,
ha innalzato gli umili;
ha ricolmato di beni gli affamati,
ha rimandato i ricchi a mani vuote. 
Ha soccorso Israele, suo servo,
ricordandosi della sua misericordia, 
come aveva promesso ai nostri padri, 
ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre.

Nel Magnificat, vediamo riassunto in modo splendido il ruolo di Maria nella salvezza:

  • l’umiltà di Maria – “ha guardato l’umiltà della sua serva”
  • la splendida opera di grazia di Dio in lei: “grandi cose ha fatto in me l’onnipotente”
  • la cacciata di Satana da parte di Dio: “ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
    ha rovesciato i potenti dai troni”
  • esalta Maria al posto di Satana: “ha innalzato gli umili”

La cosa peggiore per Satana è che la sua sostituta in cielo non è altro che la madre del Verbo Eterno, Gesù Cristo, la cui passione e la cui morte hanno redento l’umanità che lui ha fatto tanto per distruggere. Il suo “sì” a Dio ha riparato alla disobbedienza di Eva, spianando la strada all’opera salvifica del Nuovo Adamo. La vera debolezza di Eva che Satana ha tanto disprezzato è stata sostituita dall’umile obbedienza di Maria, un’obbedienza alla volontà di Dio che l’ha resa potente oltre ogni limite.

Questo è il progetto divino per la sconfitta del suo nemico. Sono questi l’umilazione di Satana e il suo destino.

HASTA LA VISTA, SATANA!

Nel caso in cui non lo abbiate capito, Satana vi odia. La sua invidia amara lo ispira a distruggere la creazione di Dio, a trascinarla nell’abisso dell’inferno. Non vorrebbe altro per voi – che siete fatti a immagine di Dio – se non che vi uniste a lui nelle fiamme eterne del lago di fuoco, perché la miseria ama la compagnia.

Ma non temete. Il vecchio serpente è impotente contro la Vergine Immacolata, perché nel progetto divino ella è lo strumento che Gesù userà per umiliarlo e distruggerlo. Volete schiacciare la testa del serpente nella vostra vita? Volete passare in modo sicuro attraverso prove, tentazioni e tempeste per arrivare alla vostra Casa celeste? La risposta è semplice: fate ricorso a Maria. Amatela, siate suoi servi fedeli. Siate suoi cavalieri, suoi difensori, suoi apostoli. Consacratevi a lei in modo totale e completo – perché nulla di ciò che le appartiene andrà perduto. Come ha detto con parole tanto belle

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni