Ricevi Aleteia tutti i giorni
Aleteia

Il colmo per un ateo? Arricchirsi vendendo la Bibbia

© peachknee
Condividi
Commenta

La storia di Trevor McKendrick, ateo dichiarato che guadagna 100.000 dollari vendendo un'applicazione della Bibbia

Sembra uno scherzo, ma la storia è reale. Secondo quanto ha riferito Business Insider, lo statunitense Trevor McKendrick ha guadagnato una fortuna vendendo un’applicazione della Sacra Scrittura.

L’imprenditore, ateo dichiarato, ha avuto l’ispirazione durante una cena con amici. Ha studiato la lista delle applicazioni più richieste e più utilizzate e ha pensato di crearne una per guadagnare.

“Ho trovato un paio di applicazioni della Bibbia in spagnolo che erano terribili”, ha spiegato.

McKendrick ha quindi creato una versione audio dell’applicazione, l’ha inserita nel negozio di Apple e in breve ha iniziato a guadagnare molto.

Il primo anno ha ottenuto 73.034 dollari netti, il secondo è arrivato a 100.134.

Ora si trova in un grande dilemma morale: cos’è più importante, il denaro o le sue convinzioni?

“Noi non crediamo al cristianesimo. Non crediamo nella Bibbia”, ha dichiarato McKendrick.

Un ateo che diventa ricco mostrando la Parola di Dio. Mai come in questa storia è più evidente l’espressione “le vie del Signore sono imperscrutabili”…

LEGGI ANCHE:
 

C.S. Lewis dibatte per un’ora e mezza con Sigmund Freud su Dio, la morte e l’amore


 

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Top 10 d’Aleteia
  1. I più letti
    |
    I più condivisi
  2. Gelsomino Del Guercio/Lucandrea Massaro/Aleteia
    L’Italia concede la cittadinanza ad Alfie!
  3. Giovanni Marcotullio/Aleteia
    Alfie, il giudice, l’insulto e la …
  4. Gelsomino Del Guercio/Lucandrea Massaro/Aleteia
    L’Italia concede la cittadinanza ad Alfie!
  5. Giovanni Marcotullio/Aleteia
    Alfie, il giudice, l’insulto e la …
  6. Costanza Miriano/Il blog di Costanza Miriano
    Il NHS è come un idolo al quale si offrono …
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni