Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 13 Maggio |
Santa Giuliana da Norwich
home iconNews
line break icon

La scienza lo conferma: i matrimoni duraturi dipendono da due fattori

© oneinchpunch/SHUTTERSTOCK

Business Insider - pubblicato il 05/02/15

Osservando le coppie, gli scienziati hanno concluso che la generosità e la bontà sono fondamentali all’interno del matrimonio. Un gesto semplice come rispondere alle domande quotidiane con aggressività o generosità può influire sul futuro e sulla qualità della relazione.

Domande come “Hai visto quella notizia?” possono essere l’opportunità per far sì che un coniuge dimostri più interesse per i gusti dell’altro, agendo con generosità e bontà, il che porta a creare un maggior legame tra i due.

Ignorare ciò che ha detto l’altro, rispondere con durezza, disinteresse o indifferenza può mostrare molto più di mancanza di tempo o stanchezza. Per questo, bisogna curare con attenzione tutti questi dettagli.

Abbiamo sempre la possibilità di scegliere di rispondere con generosità o in modo brusco. I “maestri” dimostravano interesse per le necessità emotive dell’altro, cercavano di creare un’atmosfera di ammirazione e gratitudine per le cose che l’altro faceva.

Le coppie “disastro” costruivano un ambiente basato sull’insoddisfazione, sottolineando sempre gli errori dell’altro, ciò che l’altro non aveva fatto, trascurando le qualità del coniuge.

Generosità e bontà possono quindi salvare un matrimonio.

Non si tratta soltanto di fare una bella sorpresa il giorno dell’anniversario di matrimonio. Ciò che ha dimostrato lo studio implica l’applicazione di piccole dosi di generosità e bontà nella vita quotidiana: gentilezze, complimenti, concentrarsi su ciò che l’altro ha fatto di positivo e non di negativo.

Puoi lodare ciò che il tuo coniuge ha fatto di buono o lamentarti per ciò che non ha fatto. A te la scelta. E il tuo matrimonio può dipendere da questo.

Gli psicologi Gottman hanno studiato le coppie con elettrodi durante la loro intervista e hanno verificato che i coniugi “disastri” erano fisicamente stressati quando conversavano tra loro; fisiologicamente, era come se si trovassero in mezzo a una battaglia. I “maestri” mostravano invece passività, relax e tranquillità nelle loro conversazioni.

E voi, a quale gruppo volete appartenere? C’è ancora tempo per applicare questi suggerimenti semplici e pratici alla vostra vita quotidiana!

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
matrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni