Aleteia
mercoledì 21 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Boscardin
News

La voce di Madison Tevlin è quel raggio di sole che non ti aspetti

Aleteia - pubblicato il 03/02/15

Per il "Down Syndrome Education International" sarebbe quasi impossibile cantare con la trisomia 21 e invece...

Il Down Syndrome Education International sostiene che chi è affetto da anomalia cromosomica è fortemente impossibilitato a dare sfogo alle proprie doti canore e più in generale vocali: «Molte persone affette dalla sindorme di down hanno voci roche e di bassa tonalità: a loro serve il doppio di energia per attivare i muscoli vocali e avviare la voce».

Vittoria dell’imprevisto
E’ per questo che la voce di Madison Tevlin, 12 anni, rappresenta quell’imprevisto misterioso che spacca la scorza del "ormai è così" del "non c’è nulla da fare". Sì perché Madison non ha mai mollato e la sua passione l’ha spinta oltre i limiti dell’immaginazione umana. Ogni giorno per emettere poche parole a ritmo di musica fa uno sforzo immane ma non si è mai arresa di fronte a chi le ha detto che non avrebbe mai potuto cantare davanti a un pubblico. Più che una rivincita la sua è la vittoria dei talenti che Dio concede a ciascun essere umano. Basterebbe riconoscerli e non abbandonarli.


© Madison Tevlin / Facebook

Non importa essere "perfetti"
Smentendo tutti, Madison ha portato virtualmente il pubblico in un studio di registrazione, ha cantato la difficile “All of me” di John Legend e ha postato il video su Youtube: le immagini, pubblicate il 20 gennaio, in appena 10 giorni sono state viste da oltre un milione e 700mila utenti che si sono commossi davanti alla tenacia di questa ragazzina che, in baffo alla perfezione, ha mostrato carattere e personalità. Madison ha ricordato le 348 parole del testo, ha mostrato sicurezza e coraggio e ha cantato, aprendosi al mondo e dimostrando che non importa essere perfetti, l’importante è abbattere le barriere. E lei c’è riuscita. (Il Messaggero, 31 gennaio)

«Voglio essere una fonte d’ispirazione» ha dichiarato Madison, con un sorriso che è tutto un programma. E questo è solo l’inizio.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
musicasindrome di down
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni