Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

La sua voce vi illuminerà la giornata

© DR
Condividi

Fra Alessandro Brustenghi, tenore umile e talentuoso che spopola in tutto il mondo con la sua musica

E’ il primo frate ad aver inciso un disco per una delle maggiori case discografiche mondiali, la Decca appartenente alla Universal Music. Eppure fra Alessandro Brustenghi  “trema” ancora quando gli chiedono di esibirsi in pubblico. «Quando la gente mi esalta – ha dichiarato in una recente intervista su Avvenire (29 gennaio) – provo quasi un’umiliazione. Nella verità di me stesso ho costantemente davanti a me vizi, peccati, difficoltà, i limiti. Nonostante le mie piccolezze, il servizio mi permette di incontrare tanta gente. Perché questa è la nostra missione: l’incontro e il dialogo».

Ha due album all’attivo e il suo prima disco "Frate Alessandro. La voce di Assisi" ha venduto centinaia di migliaia di copie in tutto il mondo. Ma il giovane frate perugino, classe 1978, dice di non essersi ancora abituato a “sorella notorietà”.

I suoi modelli musicali? Bach e Michael Jackson. Non li reputa in contrasto perché "la musica è musica". Li ascolta da quando, a 9 anni, ha iniziato ad accostarsi al canto e alla composizione.

Il momento più alto della sua carriera musicale? Registrare nel 2013 "Tu scendi dalle stelle" nella Grotta di Betlemme. Roba dell’altro mondo. In questo mondo. 

LEGGI LA STORIA COMPLETA DI FRA ALESSANDRO

Fra Alessandro Brustenghi, il tenore da Assisi

 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni