Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
home iconNews
line break icon

Cosa sono le "24 Ore per il Signore"?

© Public Domain

Aleteia - pubblicato il 28/01/15

"Dio ricco di misericordia" è il tema scelto per la giornata (e nottata) dedicata alla preghiera e al sacramento della riconciliazione

24 ore per dare espressione alla necessità della preghiera. E’ l’auspicio espresso da Papa Francesco nel messaggio per la Quaresima 2015. Bergoglio invita a "non trascurare la forza della preghiera di tanti" ed è in questa direzione che va l’iniziativa 24 ore per il Signore. Ma di cosa si tratta esattamente?

Nuova evangelizzazione
E’ una iniziativa rivolta a tutte le diocesi lanciata nel 2014 dal Pontificio consiglio per la nuova evangelizzazione, presieduto da monsignor Rino Fisichella. Allora si svolse venerdì 28 marzo; l’intera giornata fu dedicata al sacramento della riconciliazione, proprio per consentire a quanti lo desideravano di accostarvisi. Aderirono decine di diocesi in tutta Italia. (Avvenire, 27 gennaio)

Riconciliazione
"Dio ricco di misericordia" è il tema scelto per orientare la riflessione che si svolgerà il 13-14 marzo 2015. Come nell’edizione passata, sarà Papa Francesco a presiedere la liturgia penitenziale a San Pietro, mettendo così il sacramento della confessione al centro del cammino della nuova evangelizzazione in tutta la Chiesa e in tutti coloro che desiderano seguirla.

Non solo Roma
In alcune chiese del centro storico di Roma saranno disponibili confessori per la celebrazione individuale del sacramento, mentre un nutrito gruppo di giovani appartenenti a movimenti e realtà ecclesiali promuoveranno l’iniziativa per la città, invitando i loro coetanei ad entrare in chiesa: qui per tutta la notte ci saranno sacerdoti e confessori disponibili all’ascolto e all’incontro. Ovviamente l’evento non riguarda solo Roma, tant’è che proprio Papa Francesco ha esortato che "Si celebri in tutta la Chiesa, anche a livello diocesano, nei giorni 13 e 14 marzo".  

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
confessionenuova evangelizzazione
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
VITIGUDINO
Gelsomino Del Guercio
Prima brillante medico, poi suora: la bella s...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni