Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 27 Settembre |
San Vincenzo de Paoli
home iconChiesa
line break icon

Preghiera della dedizione totale a Dio (di Sant’Ignazio)

© Philippe Lissac / CC

Monje rezando

padre Carlos Padilla - pubblicato il 27/01/15

Prendi, Signore, e accetta tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, e tutta la mia volontà

Spesso nella vita ci impegniamo a fare ciò che vogliamo noi e non ci apriamo con libertà a quello che ci chiede Dio.

Sant'Ignazio lo descrive in una preghiera: “Prendi, Signore, e accetta tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, e tutta la mia volontà, tutto ciò che ho e possiedo; tu mi hai dato tutte queste cose, a te, Signore, le restituisco; sono tutte tue, disponine secondo la tua volontà. Dammi il tuo amore e la tua grazia, queste sole, mi bastano”.

Cosa sono disposto a donare a Dio? La nostra libertà. Sono parole forti. La libertà è un dono sacro. Non vogliamo staccarcene. Perdere la libertà, smettere di essere liberi di decidere. Ci sembra molto.

La mia memoria. Quello che ho custodito come sacro nel cuore. Consegnargli ciò che ho vissuto, la mia storia personale.

Il mio intelletto. Per accettare che non devo comprendere tutto. Quante volte nella vita vogliamo avere tutto ben ordinato! Vogliamo che i pezzi del puzzle si incastrino perfettamente. Guardiamo avanti e indietro desiderando che la nostra vita abbia un ordine perfetto. Non è così e soffriamo. Consegniamo l'intelletto, accettando la possibilità di vivere senza comprendere, senza che tutto abbia un senso, una logica accettabile.

La mia volontà. Per non voler altro che ciò che vuole Dio.

Il mio cuore. Per non amare altro che ciò che ama Dio. È un bel gesto.

A volte ci sentiamo superati dalla vita, incapaci di continuare a remare verso il largo. Abbiamo bisogno solo della grazia di Dio, del suo amore e della sua fecondità. Perché la nostra vita dia frutto in altri cuori. Diamo frutto se ci doniamo, se non ci riserviamo perseguendo i nostri desideri.

Abbandonare la nostra vita nelle mani di Dio non sembra mai tanto facile. Soprattutto quando stiamo parlando della sofferenza.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
preghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa contro la Chiesa “parallela” in cui si bestemmia l’azione...
4
SLEEPING
Cecilia Pigg
7 modi in cui i santi possono aiutarvi a dormire meglio di notte
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Couple, Sleep, Snoring, Night
Cecilia Pigg
Trucchetti dei santi per dormire bene
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni